La dieta del limone parte dal presupposto che il limone è un alimento sano, da sfruttare per disintossicare, tenere a bada la fame e drenare il nostro corpo.

Roma
13:00 del 08/02/2018
Scritto da Gregorio

La dieta del limone parte dal presupposto che il limone è un alimento sano, da sfruttare per disintossicare, tenere a bada la fame e drenare il nostro corpo. 

Un’altra sua caratteristica è quella di stimolazione del metabolismo, in maniera tale da favorire la perdita di peso.

L’effetto della dieta del limone, è quello di un dimagrimento settimanale di 3 chili (si nota l’effetto sull’addome), consumando una buona quantità di succo di limone e di acqua e limone. Vediamo qual è il regime alimentare da seguire per ottenere questi effetti. La dieta prevede una limonata da assumere più volte durante la giornata preparata in questo modo: 30 cl di acqua, 2 cucchiai di succo di limone, 2 cucchiai di sciroppo d’acero, un po’ di pepe di cayenna.

Dieta del limone, il menu settimanale 

Lunedì: Mezz’ora prima circa di fare colazione bere la limonata, poi yogurt e 2 cucchiai di fiocchi di avena e frutta. Per lo spuntino di metà mattinata frutta fresca e limonata. A pranzo zuppa di verdure con pane integrale. Frutta secca e limonata per lo spuntino pomeridiano. Cena, pesce con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a dormire bere la limonata. 

Martedì: mezz’ora primadi far colazione bere la limonata poi macedonia, caffè d’orzo e qualche mandorla. Per lo spuntino  verdure crude e limonata. A pranzo risotto al limone. Per lo spuntino frutta secca e limonata. A cena petto di pollo con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a dormire bere la limonata. 

Mercoledì: mezz’ora prima bere la limonata poi macedonia di frutta e pane tostato. Per lo spuntino frutta fresca e limonata. A pranzo, insalata di fagioli con verdure condite con succo di limone. Per lo spuntino del pomeriggio formaggio fresco, verdure crude e limonata. A cena, frittata con verdure condite con succo di limone e pane integrale. Prima di andare a dormire bere la limonata. 

Giovedì: mezz’ora prima di far colazione bere la limonata poi avena, frutta e yogurt. Per lo spuntino una manciata di mandorle e limonata. A pranzo pasta integrale con verdure. Spuntino del pomeriggio: frutta fresca e limonata. A cena lenticchie, insalata e pane integrale. Prima di andare a dormire la limonata

Venerdì: mezz’ora prima di colazione prendere la limonata poi frutta fresca e pane integrale. Per lo spuntino verdura cruda e limonata. A pranzo, pasta integrale al tonno con verdure condite con limone; spuntino pomeridiano con frutta secca e limonata. A cena pesce con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a dormire bere la limonata. S

abato: mezz’ora prima di colazione prendere la limonata poi yogurt, 2 cucchiai di fiocchi di avena e frutta. Per lo spuntino prima di pranzo mandorle e succo di limone. A pranzo, pane tostato e zuppa di verdure; spuntino del pomeriggio con formaggio fresco e verdure crude, limonata. A cena carne bianca con verdure condite con succo di limone. Prima di andare a dormire, limonata. Domenica: mezz’ora prima di colazione limonata, poi macedonia di frutta condita con limone. Frutta secca e limonata per lo spuntino prima di pranzo. A pranzo riso integrale con verdure; verdura cruda e limonata per lo spuntino del pomeriggio. A cena, formaggio magro con verdure e pane integrale, poi prima di andare a dormire bere la limonata.

Da: QUI


Articolo letto: 241 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook