Creata dal gastroenterologo americano Brian Weiner, la dieta del ghiaccio si basa sull'energia utilizzata dal corpo per raggiungere la normale temperatura. Ecco come funziona

Campobasso
12:00 del 22/09/2018
Scritto da Gregorio

LA DIETA DEL GHIACCIO PER PERDERE PESO, COME FUNZIONA - Un modo per perdere peso e affrontare contemporaneamente la calda estate? La dieta del ghiaccio. Proposta dal gastroenterologo del New Jersey, Brian Weiner, questa teoria si basa due presupposti: il primo è che il nostro corpo consumi calorie sciogliendo il ghiaccio assunto; il secondo è che il ghiaccio provochi un istantaneo senso di sazietà che ci porta a non assumere altro cibo al di fuori dei pasti principali.

La metodologia

Come riportato sul sito del medico, l’ingestione di un litro di ghiaccio al giorno non avrebbe controindicazioni, e anzi permetterebbe di bruciare circa 160 calorie. Per promuovere il proprio metodo, Weiner fa riferimento alla biologia umana e spiega che quando si ingerisce ghiaccio, il corpo produce energia per scioglierlo e per fare ciò consuma calorie, provocando così una riduzione del peso.

La sperimentazione

Egli, che ha sperimentato su se stesso la metodologia arrivando a perdere circa22 chili, sostiene che, se abbinata ad un’alimentazione sana e a un costante esercizio fisico, la dieta del ghiaccio può portare ad una sicura diminuzione di peso. 

“Più ne consumi, più dimagrisci. – spiega sul suo sito web - Quando s’ingerisce una notevole quantità di ghiaccio, il corpo deve consumare energia per alzare la temperatura corporea. Inoltre, il ghiaccio offre una sensazione di sazietà”.

Gli scettici

Nonostante le molte opinioni positive a riguardo, la dieta del ghiaccio ha raccolto intorno a sé anche tanto scetticismo e pareri negativi tra gli esperti. Il dottor Rehan Jalali, medico nutrizionista, in primis ha ironizzato sulla teoria di Weiner dicendo:

“A meno che il vostro nome non sia Mr. Freeze, non penso che la dieta del ghiaccio sia una soluzione accettabile per perdere peso per qualunque persona. Le sue premesse sono fallate, in quanto il processo di consumo dell’energia e delle calorie è molto complesso”.

Per Jalali, che annovera tra i clienti celeb del calibro di Halle Berry e Ben Affleck, mangiare ghiaccio non porta a riduzioni di peso significative, o comunque non esistono studi scientifici che dimostrino l’efficacia di questa teoria. Inoltre, egli spiega che per perdere una libbra di grasso corporeo “Dovresti mangiare circa 30 chili di ghiaccio, semplicemente ridicolo per una persona normale”.

Da: QUI


Articolo letto: 108 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook