Parola d'ordine: semplicità! Ecco come prepararsi senza ansie e senza timori di eccessive restrizioni a un regime alimentare che ci rimetta in forma dopo le vacanze, periodo che - si sa - è all'insegna dello svago e delle trasgressioni... anche in cucina!

Ancona
13:00 del 25/09/2018
Scritto da Gregorio

Parola d'ordine: semplicità! Ecco come prepararsi senza ansie e senza timori di eccessive restrizioni a un regime alimentare che ci rimetta in forma dopo le vacanze, periodo che - si sa - è all'insegna dello svago e delle trasgressioni... anche in cucina! Affrontiamo dunque l'autunno col piede giusto, seguendo qualche suggerimento per una dieta sana, facile e gustosa: niente di meglio per sentirsi bene e pieni di energia.

Pianificare sempre: organizzare la cucina, proprio come abbiamo fatto col nostro viaggio delle vacanze o come facciamo per gli impegni dei nostri piccoli, è fondamentale per rispamiare tempo in cucina e avere sempre qualcosa di pronto sottomano, evitando dunque di ricorrere ai cibi pronti. Alla sera, dopo cena, mentre magari ci godiamo finalmente qualche minuto di relax sul divano, possiamo far cuocere il sugo, oppure le verdure, o ancora qualche zuppa, magari con i legumi. Non richiedono particolari attenzioni e sono poi facilissimi da conservare in frigorifero o anche nel freezer nei contenitori per alimenti. Unico accorgimento: ricordiamoci di lasciarli scongelare al mattino, prima di uscire di casa: al nostro rientro saranno perfetti per essere semplicemente scaldati e utilizzati per preparare una pasta integrale o una minestra a base farro, miglio o avena. Meglio di così!

Alimenti sì: ogni pasto deve contenere carboidrati, proteine e grassi. Perfetto quindi accompagnare una minestra di cereali con verdure fresche, ottimo il pesce azzurro, la carne deve essere preferibilmente bianca quindi ottima quella di pollo o tacchino, magra ma saporita. Per favorire il senso di sazietà prima di sederci a tavola beviamo due bicchieri d'acqua: saranno utilissimi. Quando le temperature scendono, le zuppe e i passati di verdura, veloci da preparare e dall'alto potere saziante, saranno ottimi alleati della nostra dieta. Tanto gusto e tempo di preparazione minimo: il mix perfetto!

Allontana il diavoletto: la tentazione c'è sempre, ma invece che evitarla proviamo ad assecondarla. Come? Basta limitarsi ad assaggiare. Un assaggio ci induce a ridurre le quantità, senza toglierci il piacere del cibo. Il consiglio furbo? Usiamo il piattino da frutta invece che quello normale: si riempirà in fretta e non ci sembrerà di esserci privati di nulla. A volte, più che togliere alcuni cibi è sufficiente ridurne le quantità: sembra banale, ma è semplicemente vero. Provare per credere.

Less is more: tra le cose da evitare assolutamente, intingoli, panna, sughi e condimenti pesanti: oltre a essere di difficile digestione, possono causare gonfiore e naturalmente sono ipercalorici. Cotture semplici, come quella al vapore, sono perfette: se poi il soffritto lo facciamo versando un po' d'acqua in padella invece dell'olio, dimuiremo le calorie senza perdere in sapore. Leggerezza e semplicità, il meglio per la nostra salute.

Ritmi naturali: perché trascurare i frutti di stagione? Per cominciare alla grande, a colazione prepariamo una frittella con albumi d'uovo, una banana e un po' di burro di arachidi: una partenza perfetta per la giornata. Prima di uscire, ricordiamoci di bere una spremuta di kiwi e agrumi che, grazie alla vitamina C e ai sali minerali, ci aiuteranno a prepararci contro i malanni aiutando le difese immunitarie. Energia e salute, il top per il nostro organismo... e la bilancia ringrazia!

Da: QUI

 


Articolo letto: 237 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook