Dieta Atkins. Robert C. Atkins è un medico statunitense, nato nell'Ohio, che pratica a New York e ha pubblicato numerosi studi su nutrizione e dietetica.

Lecco
14:58 del 05/04/2015
Scritto da Gerardo

Robert C. Atkins è un medico statunitense, nato nell'Ohio, che pratica a New York e ha pubblicato numerosi studi su nutrizione e dietetica. Le cure da lui proposte partono dalla considerazione del paziente come unità psicofisica e agiscono soprattutto sulla Dieta, in alternativa ai trattamenti farmacologici.

La dieta Atkins, per esempio, fu appositamente ideata per aiutare pazienti marcatamente sovrappeso.

Dieta in due fasi, per persone con un sovrappeso marcato, in alternativa all'uso di farmaci anti-fame.

La differenza tra le due fasi riguarda i carboidrati; eliminati totalmente nella prima, appaiono modestamente nella seconda sotto forma di verdure. È una dieta difficile da seguire, si perde peso rapidamente ma per un periodo limitato.

La dieta Atkins, se viene seguita a lungo, richiede la supervisione di un esperto e l'eventuale uso di integratori poiché è assai ricca di grassi saturi ma estremamente carente di vitamine, sali minerali e fibre.  Sono consentiti gli alimenti proteici come carne, pesce, molluschi e uova (senza limiti); formaggi, verdure e condimenti (in quantità ridotte).

Sono vietati i carboidrati, la frutta, il latte, lo yogurt e le bevande alcoliche.

Come funziona il programma della dieta Atkins

Nel programma della dieta Atkins si distinguono due fasi.

Fase 1

Restrizione totale dei carboidrati allo scopo di indurre l'organismo ad attingere alle sue riserve lipidiche per il fabbisogno energetico.

Fase 2

Graduale reintroduzione dei carboidrati, soprattutto delle verdure.

Alimenti permessi nella dieta Atkins

Senza limiti: carne, pesce e molluschi, pollame, uova. In quantità controllate: formaggio, insalata e altre verdure, panna, olive, semi oleosi, oli e grassi, gelatina, spezie ed erbe, succo di limone.

Alimenti vietati

Bevande alcoliche, frutta, succhi di frutta, latte, yogurt, cereali, leguminose, farinacei e dolci.

ESEMPIO DI MENÙ FASE 1 E FASE 2

DIETA ATKINS ESEMPIO DI MENÙ (FASE UNO)


Prima colazione.

Due uova strapazzate con prosciutto o pancetta, una tazza di té,oppure caffè decaffeinato (senza latte né zucchero)

Bistecca ai ferri con piccolo contorno di asparagi o spinaci o avocado

Pesce lesso, una piccola porzione di insalata

Acqua, tisane, brodo, té, caffè decaffeinato

ESEMPIO DI MENÙ TIPO (FASE DUE)

Prima colazione.

Due uova alla coque, alcuni ravanelli, té o caffè decaffeinato senza latte né zucchero

Formaggio, fagiolini conditi con aglio ed erbe aromatiche, insalata condita con succo di limone

Pollo ai ferri senza pelle, cavolfiore lesso, funghi trifolati

Acqua, tisane, brodo, té, caffè decaffeinato

Con la dieta Atkins diminuisce il senso di fame, e porta l'organismo a perdere notevoli quantità di acqua e, soprattutto, lo costringe ad attingere alle proprie riserve lipidiche per il suo fabbisogno energetico.

Riduce il rilascio di insulina e dovrebbe comportare anche un abbassamento dei trigliceridi, dell'adrenalina e di altri ormoni.

Molti nutrizionisti criticano la dieta Atkins, soprattutto per l'elevato apporto di grassi animali (fino al 45% del totale) e per la carenza di fibre, vitamine e sali minerali.

La dieta Atkins richiede non poco sacrificio e comunque non dovrebbe essere intrapresa senza una supervisione medica.

La diminuzione di peso avviene solo per la durata della dieta e comunque per un tempo abbastanza limitato.

Non è consigliabile seguire la dieta Atkins per periodi prolungati perché può causare perdite di sodio e di potassio e può provocare stitichezza o aggravarla.

Dove si può fare

Non occorre recarsi in clinica per praticare la dieta Atkins, ma è altamente raccomandabile farsi seguire da un medico ed eventualmente farsi prescrivere gli integratori del caso.

Indicazioni dieta Atkins

Adatta per perdere qualche chilo in breve tempo.

Può essere utile in caso di diarrea, colite, colon irritabile, flatulenza.

Controindicazioni

Stitichezza, reumatismi, gotta, stress.


Articolo letto: 723 volte
Categorie: Cucina, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook