Si chiama dieta antinfiammatoria e può aiutarti a curare il tuo corpo e migliorare la salute con l’alimentazione

Bologna
14:00 del 24/11/2018
Scritto da Gregorio

Si chiama dieta antinfiammatoria e può aiutarti a curare il tuo corpo e migliorare la salute con l’alimentazione

Il nostro benessere, si sa, è strettamente correlato alle nostre abitudini alimentari. Quello che mangiamo può influire in maniera diretta con la nostra salute e può aiutarci a proteggerci da alcune malattie, oppure al contrario può contribuire a malesseri di vario tipo.

Per stare in salute bisogna partire proprio dalla dieta: gli scienziati hanno infatti dimostrato che una corretta alimentazione può aiutarci a vivere meglio e più a lungo. In particolare la dieta antinfiammatoria può essere un vero e proprio elisir di lunga vita.

La teoria su cui si basa la dieta antinfiammatoria è che esistono alcuni cibi che alimentano le infiammazioni all’interno del nostro organismo. I cibi “cattivi” sotto questo punto di vista sarebbero, ad esempio, la carne rossa, le patatine, gli alcolici.

La dieta antinfiammatoria, invece, si basa su sane abitudini alimentari che facilitano l’eliminazione delle tossine e diminuiscono le infiammazioni croniche, che possono avere dei cattivi effetti sull’organismo come allergie, caduta dei capelli, ma anche vere e proprie malattie come il diabete o alcuni tumori

Per disinnescare le infiammazioni croniche e curare il corpo dall’interno bisogna cambiare le abitudini alimentari a cominciare dal carrello della spesa: via libera quindi a frutta e verdura, tè e caffè (nelle giuste quantità!), frutta secca, cioccolato, pane integrale, cereali, formaggi magri, olio d’oliva e vino rosso e birra (a piccole dosi).

Per pianificare al meglio il menù della dieta antinfiammatoria bisogna seguire alcune semplici regole, come ad esempio: variare il più possibile gli alimenti per non creare un effetto saturazione, assumere integratori alimentari o cibi a base di probiotici, bere tutti i giorni bevande antiossidanti (come il the verde o quello allo zenzero), evitare di saltare i pasti, fare attività fisica regolarmente.

Infine, per aumentare al massimo i benefici della dieta antinfiammatoria, è utile ricordare un rimedio naturale consigliato da sempre per la salute e il benessere: bere ogni mattina a digiuno una tazza di acqua tiepida con il succo di mezzo limone, per stimolare il metabolismo e disintossicare il fegato.

Da: QUI


Articolo letto: 264 volte
Categorie: , Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook