Il Pibe de oro ne combina un'altra delle sue e dà in escandescenze davanti all'ormai ex compagna maltrattandola: e sarebbe lui uno dei punti di riferimento del pallone mondiale?

Napoli
06:02 del 29/10/2014
Scritto da Albertone

Se questo è un mito del calcio mondiale, allora meglio chiudere baracca e burattini e darsi davvero all'ippica. Ma vogliamo veramente crescere i nostri figli col mito di Diego Armando Maradona, sperando poi che quando entrano sul terreno con maglietta e pantaloncini non ne combinino una peggio di Bertoldo? Ma vi siete accorti che razza di punti di riferimento abbiamo dato alle giovani generazioni, salvo poi lamentarci se il calcio così come la vita reale ha perso qualunque riferimento in termini di valori e rispetto? Non è possibile che il gioco più bello del mondo venga invaso da falsi miti come quello di Diego Armando Maradona. Italiani, volete svegliarvi quando proponete degli esempi ai vostri figli?

Piuttosto che dir loro di palleggiare come sapeva fare il Pibe de oro, non è meglio citare i nostri Roberto Baggio, Alessandro Del Piero o Francesco Totti? Uomini prima ancora che calciatori, fedeli il più delle volte ad un'unica maglia, innamorati del gioco e non dei soldi, senza quei vizi legati alla cocaina e alla bella vita che hanno contraddistinto tutta la vita e la carriera del numero 10 del Napoli. Passi per l'ammirazione che hanno nei suoi confronti i tifosi partenopei: in fin dei conti li ha portati sul tetto del mondo, e se non fosse stato per lui il capoluogo campano non avrebbe avuto granchè da gioire al San Paolo fra gli anni Ottanta e Novanta.

Ma fuori dal campo e fuori da Napoli, che persona è stata Diego Maradona? Un calciatore scorretto che ha segnato di mano rinnegando il proprio gesto, un uomo dedito alla bella vita, un truffatore dello Stato Italiano e una persona dedita al consumo di stupefacenti. Già solo questo in un Paese civile come non è l'Italia basterebbe per confinarlo nel limbo. Ma naturalmente gli italiani sono masochisti e hanno voluto ugualmente innamorarsi di questo personaggio. Salvo avere notizia poche ore fa dell'ennesimo gesto insano compiuto da Maradona.

I genitori che vorrebbero i loro figli dei novelli "Diego", perchè non raccontano loro cosa ha combinato con la ormai ex fidanzata Rocio Oliva? Hanno forse vergogna e non sanno per bene quali parole utilizzare? Ma come, è così semplice: basta dire che il video diffuso dalla trasmissione “Nosotros al Mediodia” mostra Diego alterato che si avvicina minacciosamente a Rocio e sembra alzare le Mani su di lei. Di sicuro le sue non sono carezze amorevoli. Perchè questo gli italiani non hanno il coraggio di andarlo a dire ai calciatori in erba e agli aspiranti campioni? La ex compagna di Maradona nel video alza la voce gli chiede di smettere prima che il video si interrompa bruscamente.

Insomma, avete mai visto Baggio o Del Piero fare qualcosa di simile? Ma neanche per sogno! E cos'hanno vinto loro meno di Maradona? Baggio ci ha portati da solo a una finale Mondiale e Alex ha vinto tutto con la Juve e a 38 anni di età è ancora un esempio di professionismo. questo dobbiamo dire ai nostri figli, altro che Maradona!


Articolo letto: 774 volte
Categorie: Calcio, Denunce


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Gerardo

29/10/2014 08:51:23
Giù il cappello davanti al suo genio sul campo, nettamente superiore a tutti gli altri mercenari pompati di oggi. Detto questo, da tifoso del Napoli posso dire che non è un bell'esempio da dare ai nostri giovani. Ne ha combinate davvero di tutti i colori nella sua vita. Mi chiedo se la pazzia non sia il prezzo da pagare per la genialità ( si guardi Freddy Mercury, Jim Morrison e altri ). Anche se c'è da dire che stava per cadere ( si guardi la sua malattia al cuore e il suo peso di qualche anno fa )ed ha avuto la forza di rialzarsi. Questo non toglie assolutamente tutte le sue bravate che ha fatto e soprattutto sta continuando a fare!
0

Ricerche correlate

maradona - diego - pibe de oro - napoli - molestie -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook