Delitto di Garlasco: è arrivata la sentenza della Corte d'Assise d'Appello

Pavia
13:58 del 18/12/2014
Scritto da Gerardo

Gli italiani sono appassionati ai casi di cronaca dai contorni poco chiari, a tal punto che una vicenda che dovrebbe avere risvolti soltanto dal punto di vista giudiziario diventa di dominio pubblico, con la gente che dà la propria sentenza e con emittenti che dedicano intere puntati ai gialli della cronaca nera.

E' stato così anche per l'omicidio di Chiara Poggi, la ragazza uccisa a Garlasco nel 2007. Troppe cose non sono andate per il verso giusto in questa vicenda. Tra ritardi ed errori sono passati sette anni ma l'unico indagato per il delitto è e resta Alberto Stasi, fidanzato della vittima.

Oggi è arrivata la sentenza della Corte d'Appello di Milano. Stasi è stato condannato a 16 anni di reclusione. I suoi legali, assolutamente insoddisfatti per la decisione della Corte, hanno Annunciato che ricorreranno in Cassazione. Per il momento Stasi non andrà in carcere anche se, in qualunque momento, la Corte potrebbe sottoporlo alla misura cautelare nel caso in cui ci sia pericolo di fuga dell'imputato.

 


Articolo letto: 801 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook