“160mila rifugiati sono pochi”. Cécile Kyenge, ancora lei. L’ex ministro dell’Integrazione dice la sua sull’emergenza migranti. Intervistata dal sito Fanpage, l’eurodeputata dem attacca le politiche dell’Europa, che fino ad ora ha lasciato la patata bollente dei rifugiati in mano all’Italia.

Milano
09:00 del 26/09/2016
Scritto da Carmine

DELIRIO KYENGE! 160 MILA CLANDESTINI NEGLI ULTIMI MESI? ECCO COSA HA AVUTO IL CORAGGIO DI DIRE LA PARASSITA CONGOLESE

“160mila rifugiati sono pochi”. Cécile Kyenge, ancora lei. L’ex ministro dell’Integrazione dice la sua sull’emergenza migranti. Intervistata dal sito Fanpage, l’eurodeputata dem attacca le politiche dell’Europa, che fino ad ora ha lasciato la patata bollente dei rifugiati in mano all’Italia.

E poi chiosa: “Bisognerebbe vergognarsi, noi siamo in 500 milioni in tutta Europa e non riusciamo a gestire un numero così basso come 160mila persone.


Per adesso ne abbiamo ricollocati solo 4.500, appena il 3%”. Ma è difficile gestire ancora più persone, specie con le magre finanze statali. “L’Europa ci deve solidarietà anche sul piano finanziario”. La Kyenge, insomma, vuole più immigrati.



Articolo letto: 567 volte
Categorie: Cronaca, Denunce, Politica


Domanda Rank Italia
Cosa ne pensi del ministro Kyenge?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook