Sky, sin dalla nascita, ha cambiato il modo di vivere la tv di milioni di famiglie italiane, portando la tecnologia e l’eccellenza dei contenuti nella quotidianità delle persone, per garantire sempre la massima libertà di scelta. 

Campobasso
14:00 del 29/11/2017
Scritto da Gerardo

Sky, sin dalla nascita, ha cambiato il modo di vivere la tv di milioni di famiglie italiane, portando la tecnologia e l’eccellenza dei contenuti nella quotidianità delle persone, per garantire sempre la massima libertà di scelta. Oggi, dopo anni di innovazioni, Sky reiventa ancora una volta la tv. Lo fa con il lancio di Sky Q, la nuova piattaforma tecnologica che offre l’esperienza di visione più evoluta e coinvolgente di sempre, per dare più valore al tempo libero delle persone. Che sia la serie tv più attesa, l’ultimo film in arrivo o un evento sportivo in esclusiva: ora più che mai è possibile vivere liberamente i propri contenuti su tutti gli schermi, dentro e fuori casa.

Sky Q è un ecosistema disegnato intorno alla persona: trasforma la casa in un ambiente di visione perfettamente integrato su tv e device, senza cavi. Tutti i programmi - lineari, on demand o registrati – sono disponibili con immediatezza e, grazie alla innovativa Home di Sky Q, la navigazione diventa semplice e intuitiva, permettendo di trovare con facilità il programma che si preferisce.

Cos’è SKY Q e come funziona? Il funzionamento è molto semplice, perché consente di poter visualizzare contenuti dalla rete e dall’accesso satellitare in un unico eco-sistema, che va a considerare dispositivi mobile come smartphone, tablet e computer con la TV in salotto. I vari film, serie TV, documentari e incontri sportivi si potranno visualizzare live o on-demand, si potrà registrare e effettuare la differita tipo MySky.

La particolarità sarà che si potrà ad esempio visualizzare un contenuto dal tablet e poi mettere in pausa e continuare a vederlo sul TV in salotto, oppure si potranno avviare cinque programmazioni differenti su cinque schermi differenti. Si potrà anche preparare la visione offline scaricando i dati per poi visualizzarli in mobilità senza connessione. Ma non è finita qui, perché si potranno installare applicazioni di terze parti come i social network con Facebook, senza considerare i contenuti di parti terze con Vevo e YouTube e c’è la possibilità che Netflix stesso sia incluso. Ci sarà un telecomando touch e un’apposita applicazione. Quando uscirà, dunque? Il lancio è il 22 novembre. Sono due i set-top-box inclusi nell’offerta Sky-Q, che fungono da hotspot Wi-Fi, lavorando insieme a un extender wireless e un hub wireless con tecnologia Powerline. Sky Q Silver supporta il 4K, ha una memoria HDD da 2 TB (per 350 ore di HDTV), è compatibile al collegamento via Bluetooth e AirPlay e offre una porta HDMI e ottica. Sky Q Box non ha 4K, monta HDD da 1 TB e regge 3 canali in registrazione e uno in live.


Articolo letto: 665 volte
Categorie: , Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook