In provincia di Nuoro strage familiare: un cinese ha ammazzato sua moglie e poi ha tentato il suicidio

Nuoro
18:01 del 17/12/2014
Scritto da Gerardo

Il numero di femminicidi continua ad aumentare. Nonostante le tante campagne contro la violenza sulle donne questo fenomeno, purtroppo, invece di diminuire cresce sempre più. L'aspetto preoccupante è che non ci sono particolari distinzioni a livello geografico o sociale, è sì un problema italiano ma è anche una questione mondiale.

Può succedere di attraversare un periodo difficile e di non andare d'accordo con la propria moglie. Ucciderla, però, è un atto che di umano non ha proprio nulla e fa riflettere sul fatto che le persone non si conoscono mai troppo bene anche dopo tanti anni e che, purtroppo, sono sempre pronte a deluderci.

E' finita in tragedia una lite tra due coniugi cinesi in provincia di Nuoro. Un 39enne ha decapitato la sua consorte a colpi di ascia, con una ferocia davvero inenarrabile e, soprattutto, difficile da spiegare. Dopo aver compiuto l'insano gesto l'uomo ha tentato il suicidio tagliandosi le vene ma i carabinieri lo hanno salvato. Ora è ricoverato in ospedale in gravi condizioni ma non in pericolo di vita. Quando si riprenderà sarà lui stesso, forse, a spiegare il perché di un gesto così crudele.


Articolo letto: 773 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook