Datagate: Apple, dati di 9 mila account a Usa fra dicembre 2012 e maggio 2013.

Roma
10:56 del 17/06/2013
Scritto da Carla

Apple spiega in un comunicato online che, fra dicembre 2012 e maggio 2013, ha ricevuto da parte delle autorità statunitensi tra le 4mila e 5mila richieste di dati riguardanti 9-10mila account o dispositivi di utenti. Apple afferma che non era a conoscenza del programma Prism e ha divulgato determinate informazioni solo in base a un accordo con l'Nsa, così come avevano già fatto Facebook e Microsoft. L'azienda di Cupertino ha dichiarato: "Non forniamo a nessuna agenzia governativa accesso diretto ai nostri server e ogni agenzia del governo che ci chiede contenuti riguardanti gli utenti deve avere una richiesta del tribunale".

 


Articolo letto: 1593 volte
Categorie: Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Datagate - Apple - Facebook - Mirosoft - Usa - programma Prism - Prism -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook