se c'è crisi c'è cambiamento se c'è cambiamento arriva una nuova Era. Quella dell'informazione in cui l'ignoranza è una scelta, essere ignoranti vuol dire semplicemente... ignorare/non conoscere qualcosa!!!

Ascoli Piceno
18:00 del 24/05/2014
Scritto da Andrea

Al giorno d'oggi siamo bombardati da cattive informazioni che amplificano i problemi in Maniera smisurata, una parola d'ordine in tv, giornali, radio: crisi. Per confermare questa teoria ci fanno vedere persone che si uccidono, aziende che chiudono, la Politica che non funziona (almeno sappiamo a chi dare la colpa) e potrei andare avanti per ore ed ore a parlare dei problemi, ma a cosa serve? Qual'è l'utilità di concentrarsi sul problema invece che sulle soluzioni? perchè nessuno ci offre delle soluzioni? Perchè non iniziamo noi a trovare le nostre soluzioni personali ed iniziamo ad agire?
Le domande che dovrebbero rimbombare nella nostra testa sono: come posso migliorare la mia situazione? Cosa posso fare di diverso per cambiare qualcosa? Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. Cito un pezzo di Albert Eistein: parlare di crisi significa incrementarla e tacere nella crisi è esaltare il conformismo, invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l'unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non lottare per superarla. Iniziamo a fare cose diverse, andare a scuola prendere buoni voti, laurearsi per poi avere sicuramente un lavoro non funziona più.
Non sto dicendo di non istruirsi, sto dicendo che non possiamo credere che basti il concetto d'azienda di piccolo imprenditore. Non dico che la gente non dovrebbe più aprire aziende, negozi ecc... ma dico che dovrebbero farlo ma adeguandosi alla nuova Era. Molti sono in difficoltà perchè hanno pensato che se una cosa ha funzionato per 50/60/70 anni funzionerà per sempre: non è così. Il 45% di disoccupazione giovanile: molti non hanno la minima idea di cosa sia il lavoro e non lo vogliono realmente trovare, molti credono che una laurea basti per trovare un ottimo lavoro (forse 15/20 anni fà era cosi), molti cercano nei settori sbagliati che sono sempre andati bene.
Ma appunto perchè sono sempre andati bene ora non vanno più (i 5 lavori più richiesti oggi 10 anni fà nemmeno esistevano, internet docet). Potrei continuare, quando in realtà basterebbe voglia di fare con il giusto sapere. Uno dei problemi del 21 secolo è il concetto di avere-fare-essere. Ad esempio: se io avessi tanti soldi, farei tanta beneficenza e sarei amato da tutti. Invece, ecco la  statistica: oltre l'85% delle persone che vincono al Superenalotto, dopo 5 anni sono più povere di prima... perchè?
Perchè funziona il concetto di essere-fare-avere: se vuoi avere, prima devi fare delle azioni che non sono mai comode, e prima ancora devi essere. "Bada ai tuoi pensieri perchè diventeranno le tue parole, bada alle tue parole perchè diventeranno le tue azioni, bada alle tue azioni perchè diventeranno le tue abitudini, bada alle tue abitudini perchè diventeranno il tuo carattere, bada al tuo carattere che diventerà il tuo destino", così recitava Ghandi. Cioè non sono solo parole: per molta gente è solo una bella frase, ma se pensate di non farcela non ce la farete 100%. Se pensate che la crisi è colpa di altri, rimarrete fermi con le mani in tasca a fare nulla 100%.
Se non vi adeguate a situazioni che 15 anni fà nemmeno esistevano, starete/state in crisi 100%. Consigli per l'uso: smettila di lamentarti perchè non serve assolutamente a nulla non aspettare la manna dal cielo; agisci, sorridi sempre anche nei momenti più difficili perchè se le cose si fanno dure vuol dire che stai andando nella giusta direzione quindi sii contento; se vuoi che le cose cambino... devi cambiare tu per primo: non ci sono altre alternative.
E ricordati (io lo uso ogni istante della vita) che dare la colpa agli altri è facile, darla a se stessi è difficile ma se è difficile allora stiamo andando nella giusta direzione...

Andrea Romanelli


Articolo letto: 1463 volte
Categorie: Economia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook