Crisi: aumento del 2,5% il Pil americano nel secondo trimestre 2013. Stima iniziale era di +1,7%

NEW YORK
16:00 del 29/08/2013
Scritto da Carla

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha comunicato che il Pil americano è cresciuto del 2,5% nel secondo trimestre del 2013, più della stima iniziale di +1,7%. La revisione al rialzo è dovuta a un deficit commerciale minore delle attese che è riuscito a bilanciare i tagli federali alle spese. Le spese dei consumatori sono aumentate dell'1,8%, soprattutto, grazie al balzo degli acquisti di beni durevoli, auto ed elettrodomestici.


Articolo letto: 1099 volte
Categorie: Economia, Esteri


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

crisi - Pil - Stati Uniti - america - consumo - commercio -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook