La crema di mascarpone è una ricetta particolarmente popolare nel periodo delle feste ma il mascarpone si produce e consuma tutto l'anno, soprattutto in funzione di un dolce fra i più celebri al mondo, il tiramisù.

Palermo
10:00 del 29/12/2016
Scritto da Carla

La crema di mascarpone è una ricetta particolarmente popolare nel periodo delle feste ma il mascarpone si produce e consuma tutto l'anno, soprattutto in funzione di un dolce fra i più celebri al mondo, il tiramisù. Buona con savoiardi, offelle, lingue di gatto e adatta ad accompagnare pandoro e panettone a Natale. La crema di mascarpone è una ricetta semplice, una di quelle che tutti devono saper fare!

La crema al mascarpone è una delle preparazioni di base della pasticceria, tra le più golose e amate, conosciuta principalmente come crema del tiramisù. Con il suo gusto delicato e la consistenza vellutata, la crema al mascarpone è un dessert al cucchiaio delizioso, buona da sola ma ottima accompagnata anche da fettine di pandoro o panettone, come il più tradizionale degli abbinamenti. Nella nostra ricetta troverete tutti i dettagli per realizzare la crema al mascarpone con la pate-à-bombe, il metodo per pastorizzare le uova così da poterla far gustare anche a chi spesso rinuncia per la presenza di uova crude! Con questo procedimento, la crema al mascarpone diventa un dolce o una base per farcire che ingolosirà tutti, grandi e piccini!

Ingredienti

Mascarpone 500 g Zucchero 125 g Tuorli 4 Acqua 50 g

PER SPOLVERIZZARE

Cacao amaro in polvere q.b.

Preparazione

Crema al mascarpone

Per preparare la crema al mascarpone, versate in un pentolino l'acqua (1) e unite lo zucchero semolato (2) mescolate leggermente in modo da far inumidire per bene lo zuccheroche dovrete portare a 121°C (misurate con un termometro da cucina la temperatura esatta) (3); se non avete un termomentro, lo sciroppo sarà pronto quando in superficie si formeranno delle bollicine piccole e bianche.

Crema al mascarpone

Poco prima di raggiungere i 121°C, quindi raggiunti circa i 115°C cominciate a montare i tuorli con le fruste elettriche (4) oppure utilizzando una planetaria. Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°C, versatelo a filo sui tuorli (5), continuando a montare. Montate fino al completo raffreddamento (6). Si ottiene così la pate à bombe, la base di tante preparazioni di pasticceria.

Crema al mascarpone

In una ciotola stemperate leggermente il mascarpone con una spatola (7). Aggiungete al mascarpone, poco alla volta, i tuorli montati e oramai freddi, mescolando con una spatola morbida, con movimento dal basso verso l’alto (8) fino ad ottenere una crema omogenea (9).

Crema al mascarpone

La crema è pronta è pronta! Gustatela accompagnandola a fette di panettone o pandoro oppure versatela in bicchierini da dessert (10) e guarnite a piacere con del cacao amaro setacciato (11-12).

Conservazione

Conservate al massimo per 3-4 giorni in frigorifero coperta con pellicola trasparente. Si sconsiglia la congelazione per non perdere la consistenza vellutata della crema.

Consiglio

Se preferite una crema più compatta, conservatela per circa 1 ora prima di servirla in frigorifero.


Articolo letto: 117 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook