Un taglio del 32% dei costi di installazione delle centrali solari termodinamiche e del 40% quelli di produzione dell’energia elettrica.

Cagliari
16:47 del 27/09/2019
Scritto da Samuele

TERMODNAMICO CONVIENE? - Un taglio del 32% dei costi di installazione delle centrali solari termodinamiche e del 40% quelli di produzione dell’energia elettrica. E' quello che promette il progetto Horizon 2020 Scarabeus la cui regia è stata affidata all'italiano Giampaolo Manzolini del Politecnico di Milano. Secondo i ricercatori il risparmio di risorse si tradurrebbe anche nell’abbattimento del costo finale dell’energia elettrica arrivando potenzialmente a 96euro per Mwh, ovvero un taglio del 30%. "Sarà così colmato il divario tra il termodinamico e le altre tecnologie rinnovabili" sottolinea l'ateneo meneghino.

Scarabeus durerà 48 mesi, il progetto è di fatto iniziato ad aprile scorso e terminerà nel marzo 2023. Al progetto europeo partecipano l’Università spagnola di Siviglia, l’inglese University of London, la Vienna University of Technology e l’Università italiana di Brescia. Nel progetto sono inoltre presenti anche realtà industriali come l’italiana Exergy, la francese Kelvion, la spagnola Abengoa e la svizzera Quantis. Il progetto è finanziato dal programma di ricerca e innovazione Horizon 2020 dell’Unione europea nell’ambito della convenzione di finanziamento n. 814985.

Diversamente dagli impianti solari termico e fotovoltaico, se ci affidiamo al solare termodinamico è possibile produrre acqua calda sia per l’impianto idrico di una casa, che per la produzione di energia elettrica, dato che il calore, raggiungendo un notevole temperatura, può essere sfruttato come fonte energetica.

Il solare termodinamico ha tra l’altro una resa molto alta anche quando non c’è sole, poiché i serbatoi riescono ad accumulare il calore, permettendo di avere acqua calda 365 giorni l’anno.


TERMODNAMICO CONVIENE? - Considerando le caratteristiche del Paese che abitiamo, ci sarà sempre quel minimo di temperatura sufficiente al funzionamento del solare termodinamico: a -5°C l’impianto darà sempre acqua calda a 55°C.

Si consiglia,però, di abbinare il solare termodinamico a sistemi di riscaldamento a pannelli radianti a pavimento e a soffitto, per avere una resa più elevata.

QUANTO COSTA?

E’ stato stimato che un impianto solare termodinamico per una famiglia, con potenza pari a 3 kWp, ha un prezzo che va dai 3.000 Euro ai 10.000 Euro di soli materiali, ai quali vanno aggiunti circa 1.500-2.000 Euro di installazione e l’IVA.

Tuttavia, grazie ad alcuni incentivi, quello che all’inizio era un costo si trasformerà in pochi anni in un investimento.

AGEVOLAZIONI FISCALI

Come viene affermato dall’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n.12/E, installando sistemi termodinamici a concentrazione solare si ha una detrazione fiscale del 55% nell’arco di 10 anni, limitatamente però alla produzione di acqua calda ed energia termica.


Articolo letto: 310 volte
Categorie: , Ambiente, Curiosità, Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook