COSA VEDERE SKIATHOS - Skiathos ha una superficie di soli 46 chilometri quadrati.

Roma
16:30 del 25/08/2017
Scritto da Alberto

 

COSA VEDERE SKIATHOS - Skiathos ha una superficie di soli 46 chilometri quadrati. Molta gente ritorna di anno in anno per le vacanze, per le sue spiagge considerate le migliori delle isole greche, per la grande varietà di taverne, bar e posti dove stare e per il fatto che è assolutamente splendida. È un'isola fertile e verde con oltre 60 spiagge e potete scegliere tra una vacanza calma e tranquilla oppure una vacanza vivace e ricca di attività come escursioni, sport e vita notturna. Gli abitanti vivono principalmente di turismo e di agricoltura. Coltivano olive, frutta e noci e producono miele e vino. Molti degli isolani lasciano l'isola in inverno per lavorare in continente. COSA VEDERE SKIATHOS - La differenza fra la stagione estiva e l'inverno è notevole: in inverno la popolazione conta circa 4000 persone, d'estate può raggiungerne 70000! Il capoluogo dell'isola, Skiathos, è riuscito a mantenere lo stile tradizionale anche se ogni estate migliaia di turisti si affollano per godere di ciò che offre. Mentre si entra in porto la prima cosa che si nota, a sinistra, sono i vecchi cantieri navali, e lì vicino c'è un grande lago che si riempie di migliaia di ospiti ogni estate, ma in questo caso parliamo di fauna avicola, le cui molte varietà si radunano qui durante le migrazioni estive. La città di Skiathos ha molte chiese interessanti..

 


COSA VEDERE SKIATHOS - Nel XII sec. la famiglia genovese Ghisi costruì qui un castello per difendere l'isola dalle continue devastanti incursioni dei pirati che imperversavano per tutto il mar Egeo. La fortezza andò distrutta nel 1660 durante l'occupazione dell’isola da parte dell’ammiraglio veneziano Morosini. Oggi sul Bourtzi si trova un centro culturale, ospitato nella vecchia scuola. D'estate è sede di eventi, concerti e manifestazioni culturali.

Il più bel monastero di Skiathos è Moni Evangelistria, importante dal punto di vista religioso, ma fondamentale per la storia greca: fu nascondiglio dei più valorosi rivoluzionari che lottavano per l'indipendenza greca.


Nel monastero fu tessuta la prima bandiera della Repubblica Greca. Un altro interessante monastero è quello di Agia Panagia Iconistria. Il nome del monastero deriva da un'icona miracolosa trovata nel punto esatto in cui fu eretto. Gli interni non sono interessanti tanto per l'architettura, ma per l'atmosfera particolare che si respira.

Ami vacanze che siano qualcosa in più di giornate in spiaggia o serate in discoteca? Vuoi conoscere tutto del luogo in cui vai in vacanza? Vuoi conoscere tutti i piatti della cucina greca e sapere in quali taverne assaggiarli? Non vuoi perderti nessuna spiaggia dell'isola?


Articolo letto: 60 volte
Categorie: , Luoghi da visitare


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook