COSA VEDERE MODENA - Capoluogo di provincia, Modena Emilia Romagna si trova in pianura Padana fra i fiumi Secchia e Panaro.

Modena
16:00 del 17/02/2017
Scritto da Gregorio

COSA VEDERE MODENA - Capoluogo di provincia, Modena Emilia Romagna si trova in pianura Padana fra i fiumi Secchia e Panaro. Questa città fu fondata dagli Etruschi e divenne colonia romana.

COSA VEDERE MODENA - La città fu fondata intorno al 600 a.C. dagli Etruschi, che furono i primi a bonificare il terreno paludoso su cui sorse nel 183 a.C l’antica Mutina, ricca e ben difesa colonia romana, che sopravvisse fino al crollo dell’impero romano, quando le alluvioni che devastarono il suo territorio, costrinsero gli abitanti della città a rifugiarsi nel vicino centro fortificato di Cittanova, che era stato eretto dai Longobardi.

COSA VEDERE MODENA - Sotto la Signoria dei Vescovi, fra il IX e l’XI secolo fu avviata la ricostruzione dell’abitato sui resti del precedente nucleo romano e, con l’assistenza dei monaci benedettini di Nonantola e di San Pietro, fu bonificato il territorio scavando una rete di canali e fossati, necessari ai numerosi opifici presenti nella zona e lungo i quali si è formato il tessuto urbano tipicamente medievale che ancora oggi caratterizza una parte della città, dove i canali, che fino al XVI secolo risultano ancora scoperti, vennero progressivamente coperti e trasformati nelle attuali strade cittadine che portano i loro nomi.


Il primo motivo potrebbe essere quello che la città è in grado di offrirci innumerevoli attrazioni architettoniche. Non dobbiamo dimenticare che l'Unesco ha dichiarato alcuni monumenti Patrimonio dell'Umanità. Per poterli ammirare è necessario recarci nel centro della città dove possiamo trovare il Duomo, un vero e proprio capolavoro costruito a opera del grande architetto Lanfranco. Il portale centrale del Duomo è opera di Wiligelmo, come i bassorilievi ispirati alle Storie della Genesi. Non dimentichiamo il Portale dei Principi, sul lato destro. Tra le varie opere da ammirare all'interno: la pala d'altare di Dosso Dossi, Vergine con Santi. A nordovest del Duomo troviamo Palazzo dei Musei, sede delle migliori gallerie e dei musei della città. Non lontano è possibile ammirare il Palazzo Comunale la cui costruzione, iniziata nel Medioevo, si è protratta poi nel corso degli anni, subendo così le varie influenze architettoniche delle varie epoche. Proseguendo ci troviamo davanti al bellissimo Palazzo Ducale, oggi sede della prestigiosa Accademia Militare.


L'Emilia è conosciuta come la terra dei motori, ecco l'altro motivo che può spingerci a visitare la città di Modena. È appunto qui che nascono le più belle ed invidiate macchine al mondo. Previo appuntamento è infatti possibile ammirare il famoso museo Ferrari, dove al suo interno sono visibili i capolavori realizzati da questa casa automobilistica. Ma se vogliamo approfondire la visita e conoscere più da vicino il mondo delle corse automobilistiche, allora non dobbiamo far altro che spostarci di qualche chilometro fuori dalla città e recarci a Maranello. Qui possiamo visitare gli stabilimenti dove vengono prodotte le auto, sia quelle da corsa che le gran turismo.

Il terzo motivo che ci conduce in visita a Modena è la cucina.  Da buona città emiliana in questa terra è possibile assaggiare delle vere e proprie prelibatezze come ad esempio il prosciutto di Modena, i celeberrimi tortellini e perché no, fare la stretta conoscenza con uno dei prodotti tipici di questa città: l'aceto balsamico.  Se vogliamo godere in pieno della cucina, è sufficiente entrare in uno dei tanti ristoranti presenti in città, e sicuramente non ne rimarremo delusi


Articolo letto: 360 volte
Categorie: , Luoghi da visitare


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook