COSA VEDERE ANCONA - La città di Ancona è quanto di meglio abbiamo trovato dopo la partenza da Roma.

Ancona
16:00 del 08/02/2017
Scritto da Gerardo

COSA VEDERE ANCONA - «La città di Ancona è quanto di meglio abbiamo trovato dopo la partenza da Roma. Possiamo collocarla al quarto rango tra le città dello stato ecclesiastico, dopo Bologna, Ferrara e Ravenna. All'ingresso del molo c'è un bell'arco di trionfo in marmo bianco, elevato in onore di Traiano ... ».
COSA VEDERE ANCONA - Così scriveva nel 1740 il magistrato e politico francese Charles de Brosses, dopo la sua visita alla città. E i motivi non sono pochi, se si considera che ad Ancona l’arte si fonde con i colori della natura, soprattutto marina, e con gli avvenimenti della storia.

COSA VEDERE ANCONA - Capoluogo di provincia e della regione Marche, Ancona (poco più di 100.000 abitanti), presenta un panorama incantevole. Oltre a de Brosses, molti viaggiatori italiani e stranieri esaltano, nei loro ricordi, la bellezza del dorico scenario: indicativa è la frase, che nella metà del Cinquecento il patriarca d'Aquileia rivolse a Ludovico Graziali, e cioè che la città di Ancona, per la sua posizione e il suo scenario, meriterebbe di essere costruita «tutta de oro massiccio».


Recati subito i n piazza della della Loggia dove puoi vedere la Loggia dei Mercanti, risalente al quindicesimo secolo, uno dei pochi monumenti medievali sopravvissuti ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale. Devi spostarti poco più avanti per ammirare l'incantevole facciata artistica della chiesa romanica di Santa Maria della Piazza. Nella vicina Pinacoteca comunale Podesti e nella Galleria d'arte moderna potrai deliziarti nell'ammirare tra le altre anche le tele di Tiziano, Lorenzo Lotto e Carlo Crivelli.


Nella città dorica i musei da visitare sono molteplici, ma non puoi mancare a visitare il Museo archeologico nazionale delle Marche, il miglior museo regionale, qui puoi ammirare reperti paleolitici e manufatti dell'arte greca, gallica e romana. All'imboccatura del porto di Ancona trovi l'Arco di Traiano, eretto nel primo secolo dopo Cristo, è uno degli archi romani meglio preservati d'Italia, sulla banchina potrai invece vedere il suggestivo Lazzaretto

Nella provincia di Ancona, ti consiglio di visitare Loreto con la Santa Casa della Vergine Maria (che secondo la leggenda fu portata qui dagli angeli) e la bellissima Basilica, ricca di affreschi.  Non puoi perderti di andare a Jesi dove trovi il superbo Palazzo Pianetti, in stile rococò, il Palazzo della Signoria, e la Chiesa di San Marco, nota per la collezione ben conservata di affreschi di scuola giottesca

Infine recati sulla riviera del Conero qui troverai un litorale unico che fa da cornice al mare cristallino, campeggi e lidi ben attrezzati per accoglierti a passare giornate indimenticabili tra la costiera anconitana. Le spiagge da visitare sono tutte belle non devi fare altro che sceglierne una a caso, oppure potrai fermarti per qualche giorno, in tutte le località., nelle meraviglie di Portonovo oppure a Sirolo, a San Michele o ancora a Numana dovunque andrai troverai spiagge bianchissime ed accoglienti


Articolo letto: 125 volte
Categorie: , Luoghi da visitare


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook