- Il cittadino straniero che ha presentato domanda di che rilascio, rinnovo o duplicato del permesso di soggiorno, anche per i permessi di soggiorno Ue soggiornanti di lungo periodo (ex Carta di soggiorno), può verificare facilmente collegandosi dal suo computer a che punto è la domanda e se il documento è pronto e può essere ritirato.

Trento
17:00 del 18/07/2016
Scritto da Gregorio

Controllo permesso di soggiorno -Il cittadino straniero che ha presentato domanda di che rilascio, rinnovo o duplicato del permesso di soggiorno, anche  per i permessi di soggiorno Ue soggiornanti di lungo periodo (ex Carta di soggiorno), può verificare facilmente collegandosi dal suo computer a che punto è la domanda e se il documento è pronto e può essere ritirato.

Controllo permesso di soggiorno - Tante persone che arrivano al nostro sito cercano come si può verificare se il permesso di soggiorno che hanno richiesto o rinnovato è pronto. Abbiamo deciso di prepararvi un guida completa su come farlo senza perdersi nel mondo d’internet. Lo faremo in 4 trappe precise. Ci baseremo sulla nuova struttura del sito di Polizia dello Stato.

Controllo permesso di soggiorno -Accedere al sito di Polizia di Stato:

Bisogna accedere al sito www.poliziadistato.it e cliccare sull’icona che sta davanti alla scritta Il tuo permesso di soggiorno (1).

Controllo permesso di soggiorno -Dopo avere cliccato su questa scritta, si arriva direttamente ad un”altra pagina alla quale si può anche scegliere in quale lingua verificare lo stato del permesso di soggiorno. Basta solo scegliere quella che t’interessa. Altrimenti si può cliccare sulla scritta qui (in italiano), here (in inglese), ici (in francese) o aqui (in spagnolo) (2). Ecco come si presenta la pagina:

Controllo permesso di soggiorno -Inserire il numero dell’assicurata:

Quando si apre la seconda schermata,  abbiamo due opzioni: scegliere la linguache desideriamo (2a). Quest’opzione è facoltativa, quindi non obbligatoria. L’altra opzione è l’area (vedi 2b) dove bisogna inserire il numero dell’assicurata che troviamo sulla ricevuta che è stata lasciata dell’operatore delle Poste al momento dell’invio della nostra richiesta.

Ricevuta delle Poste Italiane

Controllo permesso di soggiorno -N.B: Non c’è bisogno d’inserire il trattino (-) che precede l’ultima cifra del numero dell’assicurata


Articolo letto: 421 volte
Categorie: Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook