Confisca beni per 30 milioni a imprenditore. Opera nel settore sanità ed è ritenuto vicino a cosca Piromalli

Reggio Calabria
09:16 del 30/07/2013
Scritto da Samuele

Beni per un totale di 30 milioni di euro sono stati confiscati ad un imprenditore del settore sanitario, Marcello Fondacaro, originario di Gioia Tauro ma da tempo domiciliato ad Ardea (Roma). Il provvedimento di confisca è stato emesso dalla sezioneper le misure di prevenzione del tribunale ed eseguito dal personale della Dia di Reggio Calabria. Fondacaro è considerato vicino alla cosca della 'ndrangheta dei Piromalli.


Articolo letto: 1301 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook