L'ex presidente della Repubblica Federale Tedesca avrebbe fatto favori ad un amico in cambio di 700 euro

BERLINO
13:26 del 14/11/2013
Scritto da Alberto

E' partito oggi il processo che vede imputato l'ex presidente della Repubblica federale tedesca, Cristian Wullf. L'ex presidente è accusato di aver concesso dei favori ad un amico, produttore cinematografico, in cambio di un soggiorno in albergo per un valore complessivo di 700 euro. Si tratta del primo processo celebrato in GerMania che vede come accusato un ex Capo di Stato. Stamani, prima di entrare nella corte di Hannover dove si svolge il processo, Wulff ha detto alla stampa di essersi sempre comportato correttamente.


Articolo letto: 1185 volte
Categorie: Esteri, Politica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook