Il rapporto anale, può essere considerato dall’uomo una variante erotica, ma spesso nella donna crea un forte senso di rifiuto

Roma
17:00 del 04/05/2016
Scritto da Gerardo

Il rapporto anale, può essere considerato dall’uomo una variante erotica, ma spesso nella donna crea un forte senso di rifiuto.Quando tutto sembra andare per il meglio nella vita sessuale di una coppia, ecco che arriva il classico fulmine a ciel sereno: un problema inatteso che rimette in questione il diverso modo, maschile e femminile, di intendere il rapporto

Con il termine “rapporto anale” si intende l’inserimento del pene nel retto, e può essere una penetrazione piacevole, che talvolta però, crea un notevole imbarazzo. Una parte dei nervi anali finiscono nel bacino e molte persone toccandoli si eccitano. Tuttavia non sempre l’eccitazione basta a rilassare completamente la zona e a volte questo tipo dirapporto può risultare doloroso. Per questo motivo, è importante usare molto lubrificante e avere pazienza, senza dimenticare di indossare il profilattico, dal momento che l’ano è una zona ricca di batteri e virus.

Consigli utili La penetrazione iniziale è sempre la parte più difficile in quanto l’ano è come un anello stretto controllato da riflessi volontari e involontari. La persona che viene sodomizzata deve essere rilassata e possibilmente eccitata, dopodiché il pene dovrà essere inserito lentamente, aprendo l’ano con le dita e lasciando che la partner si abitui. È importante ascoltare i ritmi della donna e lasciare che sia lei a muoversi. Anche se tecnicamente non è possibile rimanere incinta con questo rapporto, non è comunque un metodo anticoncezionale, perché lo sperma rimasto nell’ano può gocciolare attraverso il perineo e causare una gravidanza. Riassumendo, quando si hanno rapporti anali è importante:

  • avere l’intestino libero, per evitare situazioni spiacevoli;
  • usare un lubrificante anallergico e a base acquosa;
  • proteggersi con il preservativo, anche se si è una coppia sana;
  • lasciar scegliere alla donna la posizione che preferisce.

Piacere o disgusto? Ci sono persone a cui il sesso anale non piacerà mai, nessun problema, l’importante è comunicare con il partner! Il piacere di questo rapporto è determinato da molti fattori; ad esempio la sensazione di fare qualcosa di sporco attrae molte persone, ma, il rapporto anale è anche l’occasione di fare qualcosa di diverso e trasgressivo. Il desiderio dell’uomo Il desiderio di molti uomini, di avere rapporti anali con la propria partner, non ha in sé nulla di morboso o patologico, ma spesso ha diverse motivazioni di cui lui stesso non sempre si rende conto. In alcuni casi prevale il fattore fisiologico: l’esigenza cioè di una maggiore aderenza al pene che talvolta la vagina, a differenza della cavità anale, non riesce a fornire, a causa di una scarsa tonicità delle sue pareti. In altri casi, invece, a prevalere, è l’impulso a trasgredire le regole di una sessualità che appare troppo normale, con il rischio di diventare monotona. Da qui deriva la tendenza ad adottare strategie di prevenzione contro un possibile calo del desiderio maschile, sperimentando nuove varianti erotiche, come il rapporto anale.

La donna e il rapporto anale Ci sono numerose donne che d’impulso rifiutano il rapporto anale, o addirittura provano ribrezzo e si sentono quasi offese per questa richiesta. Questo atteggiamento non è dovuto tanto a pregiudizi morali, quanto a una scarsa propensione all’erotismo anale. Una variante, che invece di diventare fonte di nuove sensazioni e nuovi stimoli sessuali, rischia di creare nella donna uno stato di disagio e malessere. Quando bisogna preoccuparsi Il vero problema nasce quando il rapporto anale non è più un’alternativa al coito, ma diventa una scelta preferenziale che tende ad escludere la sessualità normale della vita di coppia. In questo caso la sodomia diventa una fissazione maschile, spesso legata ad una volontà di sottomissione e prevaricazione sessuale, che sconfina nella patologia.


Articolo letto: 2360 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook