Il cervello diventa tollerante allo zucchero – ciò significa che ne è necessario sempre di più per raggiungere lo stesso ‘picco’

Genova
09:20 del 07/01/2016
Scritto da Carmine

Il cervello diventa tollerante allo zucchero – ciò significa che ne è necessario sempre di più per raggiungere lo stesso ‘picco’. Il modo in cui la nicotina e l’eroina dirottano il percorso dei trasmettitori del piacere nel cervello e rendono le persone dipendenti, secondo evidenze neurochimiche e comportamentali è lo stesso meccanismo di dipendenza dello zucchero.

Ci sono anche innumerevoli articoli e libri sulla sconfinata energia e la felicità ritrovata in coloro che hanno rinunciato allo zucchero per sempre. Nonostante l’onnipresenza di zucchero nella nostra alimentazione, la nozione di dipendenza da zucchero è ancora un argomento piuttosto tabù. Sembra qualcosa di cui possiamo avere il controllo, ma studi hanno osservato che bastano 3 giorni di astinenza per avere gli stessi sintomi di un drogato.

E’ stato riscontrato che se smetti di mangiare qualsiasi alimento che non contenga naturalmente zuccheri puoi avere degli effetti super positivi. Non è facile da eliminare perché come abbiamo detto è una vera e propria dipendenza, ma una volta che ci siamo riusciti i benefici saranno enormi e la nostra vita sarà nettamente migliore.

La sonnolenza quotidiana è dovuta al picco glicemico dato dal consumo di zucchero. L’insulina in eccesso prodotta dallo zucchero danneggia il pancreas e stanca il corpo. Inoltre se hai spesso ansia o depressione,togliere lo zucchero farà la differenza. Uno studio pubblicato sul British Journal of Psychiatry ha dimostrato che chi consuma cibi ad alto contenuto di zucchero raffinato hanno molta più probabilità di soffrire di depressione.

Lo zucchero fa desiderare ancora più zucchero e siccome non sazia ti spinge a mangiare in continuazione. Inoltre gli zuccheri in eccesso vengono convertiti dal fegato in grassi che si accumulano sul corpo e diventano chili in eccesso che danneggiano la nostra estetica. Disintossicandoti dallo zucchero potrai perdere peso abbastanza rapidamente. Il nostro livello di glicemia nel sangue sarà stabile e sarai portato a mangiare più sano. Infatti lo zucchero è un alimento che ingrassa ma che non contiene nutrienti, vitamine e minerali e quindi anche se porta ad ingrassare si è carenti di nutrienti.

  • Lo zucchero nutre i batteri cattivi nel nostro intestino, insieme a parassiti e funghi come la Candida. L’effetto è gonfiore, infiammazione intestinale e mancata assimilazione dei nutrienti.
  • Lo zucchero indebolendo il nostro intestino indebolisce il sistema immunitarioche risiede quasi completamente nella pancia.
  • Indigestione, diarrea, stipsi e colon irritabile sono alcuni segni del danneggiamento della flora batterica e pareti dell’intestino causati dal consumo di zucchero.
  • Assumere dei probiotici quotidianamente come yogurt, kefir, fermenti lattici, integratori in capsule o sciroppo aiutano a ristabilire la corretta flora batterica.

Più zucchero si mangia più la nostra pelle invecchierà precocemente. Lo zucchero induce un processo chiamato glicazione che ossida e danneggia le cellule delle pelle sotto forma di rughe, pelle opaca, secca. Inoltre il consumo di zucchero interferisce con il collagene che aiuta i tessuti del nostro organismo a rimanere forti ed elastici. Noterai straordinari benefici sulla tua pelle dopo aver interrotto l’assunzione di zucchero.

Lo zucchero è una delle principali cause di infiammazione. Si pensa che l’infiammazione sia semplicemente artrite o malattie cardiache ma è anche infezioni croniche, obesità e colon diverticoliti. Inoltre lo zucchero favorisce la demineralizzazione di ossa e denti e quindi togliendolo dalla nostra dieta avremo ossa, denti, articolazioni e giunture più forti.

CONSIGLI PER DISINTOSSICARSI DALLO ZUCCHERO

La quantità di zucchero che mangiamo maggiormente è quella nascosta nei cibicome dolci, biscotti, cioccolate, caramelle, succhi di frutta, e bevande gassate come cola, aranciata. gassosa. Ecco alcuni consigli:

  • Non zuccherare le bevande. Puoi mettere la Stevia se ti piace il sapore dolce.
  • Riduce gradualmente i cibi contenenti zucchero fino alla completa eliminazione.
  • Bevi un bicchiere con un cucchiaio di aceto di mele prima dei pasti per abbassare l’indice glicemico come spiegato qui Perdi 2 kg a settimana con l’Aceto di Mele.
  • Bevi molti succhi freschi di frutta e verdura che puoi fare con l’estrattore, in particolare di carota. Ripuliranno l’intestino disintossicandolo.
  • Prendi dei probiotici e fermenti lattici.
  • Mangia molte proteine che aiutano a ridurre il desiderio di zucchero.
  • Mangia molte verdure crude e cotte che abbassano l’indice glicemico.
  • Consuma cereali integrali e non raffinati.
  • Assumi Rhodiola o Vitamina D che migliorano l’umore e ti aiuteranno a lasciare andare lo zucchero.

Ricorda che ci vogliono diverse settimane affinché il tuo cervello si disintossichi dall’abitudine del consumare zucchero, ma i benefici faranno presto ad arrivare.


Articolo letto: 1435 volte
Categorie: Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Corpo - salute - zucchero - danni -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook