Come scaricare playlist Spotify? Ti sei appena iscritto a Spotify e stai cercando un modo per scaricare le tue playlist offline?

Torino
07:30 del 24/02/2016
Scritto da Carmine

Come scaricare playlist Spotify

Ti sei appena iscritto a Spotify e stai cercando un modo per scaricare le tue playlist offline? Non ti preoccupare, si tratta di un'operazione semplicissima. Tutto quello che devi fare è abbonarti al piano Premium di Spotify, creare una playlist con i tuoi brani o i tuoi album preferiti e attivare la funzione "Disponibile offline" nell'applicazione.

Come scaricare playlist Spotify

Il piano Premium di Spotify costa 9,99 euro/mese, ma i nuovi clienti possono provarlo gratis per 30 giorni senza obbligo di rinnovo (basta ricordarsi di disattivare la funzione di rinnovo automatico prima della scadenza della trial). Sono disponibili anche delle offerte telefoniche e delle promozioni speciali per chi torna in Spotify dopo aver abbandonato il servizio per alcuni mesi, ma di questo avremo modo di parlare in altre occasioni. Adesso concentriamoci sull'argomento principale di questo tutorial e vediamo come scaricare playlist Spotify. Che tu abbia un PC Windows, un Mac, un dispositivo Android, un iPhone o un iPad, riuscirai a fare tutto in pochi e semplici passaggi, promesso!

Come dici? Ti piacerebbe scaricare in Spotify le playlist che hai creato su SoundCloud, YouTube o altri servizi online? Ti anticipo che si può fare anche questo, adesso però non mettiamo troppi argomenti sul tavolo e cerchiamo di procedere con ordine. Segui le indicazioni che sto per darti e ti assicuro che riuscirai a dissipare tutti i tuoi dubbi relativi al download delle canzoni da Spotify. Buon divertimento!

Come scaricare playlist Spotify - Operazioni preliminari: abbonarsi a Spotify Premium

Come appena detto, per scaricare playlist Spotify occorre creare un account Premium sul servizio. Se sei un nuovo iscritto, puoi provare Spotify Premium gratis per 1 mese e poi decidere se rinnovare o meno la sottoscrizione (pagando 9,99 euro/mese). In caso contrario devi cominciare a pagare sin da subito.

Per attivare Spotify Premium dal tuo PC, avvia Spotify e clicca sul pulsanteUPGRADE che si trova in alto a destra. Nella pagina Web che si apre, scegli un metodo di pagamento fra carta di credito e PayPal, digita i dati relativi a quest'ultimo (il numero della carta di credito o i dati di accesso a PayPal), clicca sul pulsante Inizia il periodo di prova e paga dopo 30 giorni e il gioco è fatto.

Se preferisci utilizzare smartphone o tablet, puoi sottoscrivere un abbonamento a Spotify Premium avviando l'applicazione di Spotify sul tuo device, pigiando sull'icona ad hamburger che vedi in alto a sinistra e selezionando la voce Passa a Premium dalla barra che compare di lato. A questo punto, pigia sul pulsante per passare alla versione Premium di Spotify (es. I primi 30 giorni sono gratis), scegli un metodo di pagamento fra carta di credito o PayPal e inserisci i dati relativi a quest'ultimo per completare la procedura.

Nota: nel caso in cui non volessi prolungare l'abbonamento a Spotify Premium dopo i primi 30 giorni di prova gratuita, provvedi a disattivare il rinnovo automatico della sottoscrizione prima che scada la trial.

Come scaricare playlist Spotify Scaricare playlist Spotify su computer

Ora puoi cominciare a selezionare tutte le playlist di tuo interesse e a scaricarle offline. Per compiere quest'operazione da PC, avvia Spotify, seleziona il nome della playlist che vuoi scaricare sul computer dalla barra laterale di sinistra e sposta su ON la levetta relativa all'opzione Disponibile offline (in alto a destra).

Non hai ancora creato o aggiunto una playlist al tuo Spotify? Allora procedi in questo modo: se vuoi creare una nuova playlist, pigia sull'apposito pulsante collocato in basso a sinistra, digita il nome che vuoi assegnare a quest'ultima e premi il tasto Invio della tastiera per confermare. Dopodiché cerca un brano che vuoi inserire nella playlist, fai click destro sul suo titolo e seleziona le vociAggiungi alla playlist > [nome della playlist che hai creato] dal menu che si apre. Ripeti l'operazione per tutti i brani che vuoi includere nella playlist e il gioco è fatto.

Vuoi creare una playlist contenente un singolo album, in modo da poterlo scaricare e ascoltare offline? Nessun problema. Cerca l'album in questione all'interno di Spotify, clicca sul pulsante (…) presente accanto al suo titolo e seleziona le vociAggiungi alla playlist > Nuova playlist dal menu che si apre. Digita quindi il titolo che vuoi assegnare alla playlist (presumibilmente il titolo dell'album) e premi Invio per completare l'operazione.

Se vuoi salvare offline una playlist creata da altri utenti o una delle playlist predefinite di Spotify (quelle disponibili nella sezione Naviga dell'applicazione), seleziona quest'ultima, clicca sul pulsante Segui collocata accanto al suo titolo e il gioco è fatto. La playlist selezionata comparirà nella barra laterale di Spotify e potrai scaricarla offline come spiegato in precedenza.

Come scaricare playlist Spotify Scaricare playlist Spotify su smartphone e tablet

Per scaricare playlist Spotify da smartphone o da tablet, pigia sull'icona adhamburger situata in alto a sinistra nella app di Spotify, seleziona la voce La tua musica dalla barra che compare di lato e fai "tap" sull'icona delle playlist. A questo punto, seleziona la playlist che vuoi scaricare offline, sposta su ON la levetta relativa all'opzione Disponibile offline e attendi pazientemente che tutti i brani vengano archiviati sulla memoria del tuo device. Tutto qui!

Per creare una nuova playlist, pigia sull'icona ad hamburger che si trova in alto a sinistra nella app di Spotify, seleziona la voce La tua musica dalla barra che compare di lato e fai "tap" sull'icona delle playlist. Dopodiché pigia sull'icona dellanota musicale che si trova in alto a destra, digita il nome che vuoi assegnare alla tua playlist e premi il pulsante Crea per completare l'operazione.

Una volta creata la tua playlist, per aggiungere nuovi brani a quest'ultima, cercali su Spotify (usando la funzione Cerca disponibile nella barra laterale dell'applicazione), pigia sull'icona (…) collocata accanto al loro titolo e seleziona la voce Aggiungi alla playlist dal menu che si apre.

Se vuoi scaricare offline una playlist già esistente (creata da altri utenti o scoperta grazie alla sezione Naviga di Spotify), seleziona quest'ultima e pigia sul pulsanteSegui per aggiungerla alla tua libreria musicale. Dopodiché recati nella sezione La tua musica > Playlist di Spotify e sposta su ON la levetta relativa all'opzioneDisponibile offline.

Come scaricare playlist Spotify Se vuoi, nella versione mobile di Spotify puoi scaricare offline anche gli album senza doverli prima tramutare in una playlist. Tutto quello che devi fare è cercare l'album di tuo interesse, pigiare sul suo titolo e spostare su ON la levetta relativa all'opzione Disponibile offline. Più facile di così?

Scaricare playlist Spotify senza account Premium?

Molte persone mi hanno chiesto se è possibile scaricare canzoni da Spotify senza avere un account Premium. La verità è che tecnicamente si potrebbe anche fare, magari registrando l'audio del computer con dei software adatti allo scopo, ma si tratta di procedure talmente noiose e articolate (oltre che in palese contrasto con le condizioni d'uso di Spotify) che si fa prima a pagare l'abbonamento al servizio!

Importare ed esportare le playlist da Spotify

Come scaricare playlist Spotify Vorresti importare in Spotify una playlist che hai creato su SoundCloud o YouTube? Nessun problema, conosco un servizio online che dovrebbe fare proprio al caso tuo. Si tratta di Soundiiz che permette di copiare le playlist da e verso una vasta gamma di servizi online. Supporta Spotify, SoundCloud, YouTube, Tidal, Deezer, Napster, DailyMotion e altri servizi online.

Va detto che il trasferimento delle playlist tramite Soundiiz non è sempre perfetto (in quanto non tutti i servizi hanno gli stessi brani disponibili nei propri database), ma nei miei test il sito si è comportato abbastanza bene. Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale ed effettua l'accesso a Spotify cliccando sul pulsanteConnect to Spotify.

Ripeti dunque la stessa operazione con il servizio dal quale vuoi importare una playlist (es. SoundCloud o YouTube) e trascina il titolo della playlist di tuo interesse nel riquadro di Spotify. Tempo pochi secondi e comparirà un riepilogo con l'elenco di tutti i brani che sono stati importati con successo nell'applicazione.

Vuoi trasferire una playlist da Spotify a Deezer, SoundCloud o YouTube? Nessun problema. Effettua l'accesso al servizio di tuo interesse, trascina il titolo della playlist dal riquadro di Spotify al riquadro del servizio in questione e il gioco è fatto


Articolo letto: 862 volte
Categorie: Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook