Risparmiare sulla bolletta della luce si può, anzi, si deve

Firenze
09:00 del 13/11/2015
Scritto da Gregorio

Risparmiare sulla bolletta della luce si può, anzi, si deve: risparmiare energia elettricasignifica salvaguardare ambiente e portafogli. Esistono numerose strategie per risparmiare corrente elettrica, dall’impiego dei LED all’adeguamento dello scaldabagno: il boiler elettrico è affamato di elettricità ed è quello che pesa di più sulla bolletta elettrica.

Come risparmiare sulla bolletta della luce?

Risparmiare sulla bolletta elettrica è possibile sia intervenendo sulle apparecchiature, sia intervenendo sulle proprie abitudini, a partire dalle fasce orarie di impiego. Per esempio, perrisparmiare sulla bolletta Enel è possibile prestare attenzione alle fasce tariffarie di consumo che con Enel sono “triorarie”. La fascia oraria Enel più costosa, quella da evitare, va dalle ore 8.00 alle ore 19.00 dal lunedì al venerdì. Le tariffe più morbide sono attive nelle ore serali, dalle 19.00 alle 23 dal lunedì al venerdì. Dalle 23 alle 24, nei weekend e nei giorni festivi, il risparmio in bolletta è ancora più possibile, è in questi momenti che la corrente elettrica costa di meno.

Come risparmiare sulla bolletta della luce?

Consigli per risparmiare sulla bolletta elettrica

  • Imparate a usare correttamento lo scaldabagno elettrico.
  • Non lasciate mai il PC acceso e imparare a spegnere il monitor.
  • Impiegando una multipresa con interruttore, ogni anno, si totalizzerà in bolletta un risparmiodi 80 euro.
  • Lo standby pesa molto sulla bolletta elettrica. Bisogna imparare a scollegare dalla rete elettrica domestica tutti i dispositivi (microonde, tv, lettori multimediali…). Quando lo spioncino a LED è attivo, quell’apparecchio sta consumando una piccola quantità elettrica, una piccola quantità elettrica che giorno dopo giorno diventa consistente e si fa sentire in bolletta.
  • Chi ha la possibilità di scegliere tra un PC Desktop e un Notebook portatile farebbe meglio a scegliere il secondo: i notebook consumano circa 1/3 dei PC fissi.
  • Imparate a ridurre i consumi del condizionatore
  • Acquistate solo elettrodomestici di classe Energetica A++, il maggior investimento iniziale sarà ricompensato con un grosso risparmio in bolletta.
  • Tra gli elettrodomestici più energivori quadra il frigorifero e la lavatrice: -evitate di aprire il frigo troppo spesso e inserite nel frigorifero piatti già freddi (niente di appena cotto, solo pietanze a temperatura ambiente) –risparmiare con la lavatrice è possibile, basta farne un impiego più attento, magari attivarla nelle ore serali e stendere il bucato al mattino dopo.
  • Adottate lampadine a LED: i led consumano solo il 20 per cento di energia rispetto a una lampadina convenzionale.
  • Imparate a programmare i consumi così da ottimizzarli: proprio come le multiprese con interruttore, anche i timer sono estremamente economici. Sul mercato ne esistono di vari modelli, i più performanti offrono anche il controllo da remoto così da poter gestire l’erogazione elettrica da un dispositivo portatile come smartphone o tablet.
  • Chi abita in una casa molto grande e ambisce a risparmiare sulla bolletta della luce, può pensare di affidarsi alla domotica.

Per valutare la convenienza della tariffa che attualmente state pagando al vostro gestore di servizi per l’erogazione di energia elettrica rispetto ad altri possibili gestori, vi consiglio di utilizzare il comparatore disponibile nella nostra sezione Risparmio. Potrete confrontare le tariffe dei principali operatori: Enel, EnergiaEdison, EnergiaAcea, EnergiaIllumiaGDF, SuezEnercomHera, CommA2A, EnergiaEni!


Articolo letto: 735 volte
Categorie: Economia, Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Energia - elettrica - risparmio - risparmiare - soldi -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook