Bastano pochi accorgimenti per sapere come riscaldare una casa a basso costo e a basso consumo energetico. 

Milano
05:30 del 16/09/2016
Scritto da Luca

Bastano pochi accorgimenti per sapere come riscaldare una casa a basso costo e a basso consumo energetico. Ecco quali sono le 5 regole da seguire.

Come riscaldare una casa a basso costo e a basso consumo energetico?

Nonostante in larga parte dell’Italia l’inverno non sia ancora arrivato, secondo i metereologi ci aspetta una stagione particolarmente rigida.

Come mantenere una temperatura costante senza un dispendio eccessivo di energia e, quindi, di soldi?

Ecco 5 segreti per riscaldare casa risparmiando, mantenendo una temperatura consigliata di 20°, che garantisca un calore moderato e allo stesso tempo contenga i consumi e l’inquinamento.

Prima di effettuare qualunque modifica è bene consultare un esperto.

CALDAIA A CONDENSAZIONE

vantaggi della caldaia a condensazione sono diversi.

Innanzitutto ti permette di riscaldare casa e acqua riducendo gli sprechi: infatti la caldaia a condensazione riscalda la casa e l’acqua con il massimo rendimento perché si regola automaticamente in base alla temperatura esterna: in questo modo gli sprechi sono ridotti.

A questo si aggiunge la possibilità di risparmiare fino al 20% rispetto a una caldaia tradizionale: la tecnologia a condensazione permette di recuperare il calore dei fumi e ottenere un risparmio fino al 20% sui consumi di gas rispetto a una caldaia tradizionale.

Inoltre puoi detrarre le spese fino al 65%: se installi la caldaia entro il 31 dicembre 2014 potrai detrarre dalle tasse fino al 65% dei costi.

Infine, ci sono operatori che si occupano di tutto: valutano la soluzione più efficiente e gestiscono la fase di trasporto e montaggio.

Le marche di caldaie a condensazione suggerite e testate da Altroconsumo sono: Baxi, Beretta, Ferroli, Immergas, Junkers, Riello.

REGOLATORE DI CALORE

La valvola termostatica è un dispositivo, che installato sui termosifoni, permette di regolare il flusso di acqua calda.

Dopo aver impostato la temperatura desiderata per un determinato momento della giornata e/o settimana, tramite gli intuitivi comandi di programmazione ed il suo moderno display Lcd, un motorino alimentato da batterie agirà sulla valvola del radiatore andando ad aumentare o diminuire la portata di acqua calda. 

Questo permetterà di ottenere sempre la temperatura desiderata,minimizzando gli sprechi (ad esempio, quando si è fuori casa) e riducendo così i costi relativi al riscaldamento, ma anche di migliorare il comfort stabilizzando la temperatura a livelli diversi nei diversi locali a seconda delle necessità.

Sono state sviluppate per garantire un altissimo comfort, consentendo di impostare fino a 21 periodi di temperatura alla settimana.

INFISSI

Se riscaldare casa è importante, diventa fondamentale impedire la dispersione di calore.

Come?

Innanzitutto controllando la qualità dei propri infissi: assicurarsi che si chiudano bene e che non vi siano danni alle tapparelle; valutare l’opportunità del doppio vetro; isolare al massimo l’interno dalle influenze atmosferiche esterne.

Solo in questo modo riuscirete ad evitare la tanto temuta dispersione di calore.

PANNELLI TERMORIFLETTENTI

La maggior parte dei termosifoni hanno un lato rivolto verso il muro, il cui calore si disperde, a vantaggio del vostro vicino…

Grazie al pannello termoriflettente, che si applica dietro al termosifone, si ottiene un immediato risparmio. 

Il termosifone viene isolato dalla parete di appoggio; si evitano dispersioni all’esterno (anche quelle a vantaggio dei vostri vicini…..); tutto il calore disponibile viene riflettutto nel vostro ambiente; ogni stanza viene riscaldatapiù velocemente; il calore nell’ambiente viene mantenuto più a lungo anche dopo lo spegnimento del termosifone.

LA LUCE NATURALE

Le case luminose non risultano solo più belle e gradevoli da vivere ma anche più efficienti energeticamente e con una temperatura media più alta.

Far entrare la luce naturale è un metodo assolutamente gratuito per sfruttare i caldi raggi del sole del mattino e irrorare la stanza con un tepore naturale. 


Articolo letto: 386 volte
Categorie: Economia, Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Riscaldamento - Luce - Consumi - Bollette - Temperatura - Appartamento - Sole -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook