Come riconoscere una borsa Louis Vuitton originale? Qualcuno dice che ormai le borse diLouis Vuitton siano inflazionate. Non credetegli

Genova
08:40 del 21/02/2016
Scritto da Carla

Come riconoscere una borsa Louis Vuitton originale

Qualcuno dice che ormai le borse diLouis Vuitton siano inflazionate. Non credetegli. Quelle false forse, quelle che si comprano di nascosto sotto i portici dall’ambulante o su internet a 20 euro. Quelle forse saranno inflazionate. Ma unaLouis Vuitton originale non passa mai di moda, e la qualità della lavorazione consente di avere a tracolla una borsa che ci resterà a fianco per molto tempo. Visto il prezzo, un investimento. Già ma come si fa a capire se stiamo acquistando davvero una borsa Louis Vuitton originale o se è contraffatta? La bag che ci passa la zia “perché non la usa più” o che sfoggia la sciura del piano di sotto sarà originale? E soprattutto, è possibile capirlo davvero? Imparare a riconoscere una Louis Vuitton originale non solo è utile contro le  fregature , ma soprattutto vi farà amare ancora di più quelle vere, perché scoprirete molti dettagli su una lavorazione che cura i minimi particolari. Niente a che vedere con quelle finte che tentano di vendervi su un marciapiede a 40 euro. Leggete questa piccola guida per capire a cosa stare attente prima di un acquisto. E guardate il video: è in inglese, ma le immagini sono abbastanza chiarificatrici.

Come riconoscere una borsa Louis Vuitton originale

Istruzioni per riconoscere una Louis Vuitton Originale

  • Ancora prima di guardare la borsa, guardatevi attorno. Se siete su un marciapiede per la strada, su un sito internet sconosciuto, dietro a un palo della luce a osservare un tipo frettoloso che cerca di vendervi o contrattare delle borse messe su un telo per ferra, forse non è il posto migliore per acquistare una borsa Louis Vuitton originale. I negozi dove acquistare prodotti griffati dal mitico monogram LV si trovano elencati sul sito della sezione di e-commerce di Louis Vuitton.
  • Il sito internet ufficiale della maison vi sarà molto utile per smascherare un falso. Infatti lì ci sono: il catalogo dei prodotti in vendita, prezzi e particolari di ogni accessorio zoomabili. Grazie a questi strumenti, potrete:
  • Scoprire per esempio che alcuni oggetti non sono prodotti dalla maison, e che quindi anche se vi fanno passare un vaso come originale di LV non può essere vero.
  • Sapere quanto costa un oggetto e farvi un’idea se quello che vi viene offerto è troppo alto o basso.
  • Controllare nei minimi particolari i dettagli di borse, foulard, accessori, e confrontarli con il sospetto falso, per cercare le differenze.
  • Come dice Tamsin Blanchard ne “Il verde va con tutto”: “Se è in vendita al mercato rionale e porta le lettere L.V. Potete essere certe che si tratti di un falso. Perché mai chiedere?”
  • Le borse di Louis Vuitton inoltre sono realizzate con un unico pezzo in canvas. Se avete in mano una borsa con una cucitura che attraversa la parte superiore, è “taroccata”.
  • Il monogramma intrecciato  LV non  è mai tagliato con una cucitura, cerniera o fibbia. La sigla non è mai tagliata a metà: né sulle cuciture e nemmeno dove sono applicati i Manici.
  • Proprio perché le borse sono realizzate con un unico pezzo di canvas, senza cuciture e tagli, può capitare i simboli della maison siano al contrario.
  • I manici e le rifiniture delle borse LV sono in vacchetta naturale. La pelle, quando si acquista una Monogram nuova, sarà quindi di colore  beige chiaro. Col tempo la vera pelle si ossida e scurisce. Se all’acquisto i manici e le rifiniture sono già scuri, è falsa. Come è falsa se col tempo la pelle non scurisce.
  • Attenzione ai minimi dettagli e alle rifiniture, curate nei minimi particolari dalla maison. I manici e le rifiniture  sono in vacchetta naturale beige chiara all’acquisto, ma con i bordi in rosso e le cuciture in giallo.
  • Non troverete mai una Monogram in un imballaggio di plastica. Se la trovate, non è una Monogram.
  • L’etichetta all’interno delle borse, è in pelle e riporta la scritta incisa Louis Vuitton Paris Made in France. All’interno della fodera c’è sempre un codice di riconoscimento del prodotto .
  • Le parti metalliche delle borse Louis Vuitton sono in ottone dorato. Toccandole, sono abbastanza pesanti.
  • Diffidate da borse con prezzi e cartellini attaccati, spesso mostrati dagli imbonitori che vi vogliono rifilare il tarocco come garanzia di originalità. Una borsa originale non è coperta da plastica, nemmeno attorno ai manici e viene venduta dentro a un sacchetto di tela che riporta in nero il nome della maison.
  • Controllate i dettagli: il marchio LV è dipinto a mano, non stampato. Ed è impresso anche in ciondoli e chiusure.
  • Il prezzo deve essere coerente: se un articolo vi viene proposto a un prezzo molto basso e vi sembra troppo bello per essere vero, è proprio così. E’ troppo bello per essere vero. E quella borsa è falsa.

Articolo letto: 1516 volte
Categorie: Curiosità, Guide, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook