Come riconoscere e denunciare uno stalker. Ecco una guida di Donna cerca uomo per tutte le donne che hanno questi problemi.

Asti
09:22 del 14/02/2015
Scritto da Gerardo

Lo stalking è l’indesiderata attenzione ossessiva da parte di un individuo o di un gruppo verso un'altra persona. I comportamenti di stalking sono legati a molestie e intimidazioni seguendo la vittima in persona o prendendo il suo controllo. La parola stalking è usata in tutti i paesi del mondo, con alcuni significati diversi, in psicologia e psichiatria e anche in alcune giurisdizioni come termine per un reato penale. Secondo un rapporto del 2002 del Centro Nazionale per le vittime di reati, qualsiasi contatto indesiderato fra due persone che comunicano direttamente o indirettamente, che esprime una minaccia fisica e morale alla vittima può essere considerato stalking, anche se in pratica la norma giuridica di solito è un po 'più rigorosa.

Lo Stalking a volte può essere costituito da un accumulo di una serie di azioni che di per sé possono essere legali, come il chiamare il partner al cellulare, l’invio di regali, o l'invio di email. Gli Stalkers possono utilizzare minacce e violenza per spaventare le loro vittime. Essi possono anche fare atti di vandalismo e danni alla proprietà o fare attacchi fisici per lo scopo di spaventare. Meno comuni sono le aggressioni sessuali.

Oggi la Tecnologia offre tantissimi mezzi agli stalker (inconsapevolmente), ed è il caso del cyberstalking. Il cyberstalking, in termini semplici, è lo stalking online. Il termine denota l'uso della tecnologia, in particolare Internet, per molestare una persona. Fra le caratteristiche comuni vi sono false accuse, monitoraggio, minacce, furto di identità e distruzione o Manipolazione di dati. Il cyberstalking include anche lo sfruttamento di minori, a fini sessuali o di altro genere.

Le molestie possono assumere varie forme, ma il comune denominatore è dato dal fatto che sono indesiderate, spesso ossessive e solitamente illegali. I cyberstalker usano e-mail, messaggi istantanei, telefonate e altri dispositivi di comunicazione per compiere atti di stalking che possono assumere la forma di molestie sessuali, contatti inappropriati o semplicemente attenzione molesta nei confronti della vita e delle attività di una persona e dei suoi familiari. Urge, quindi, che tutte le donne che passano questi momenti denuncino alle autorità queste persone, anche se sono convinte di amarle.

FONTE: DONNA CERCA UOMO


Articolo letto: 694 volte
Categorie: Guide, Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook