Come riconoscere banconote false? La possibilità che ci vengano rifilate banconote false è sempre in agguato. Vediamo come riconoscerle con questa utile guida

Bari
07:30 del 22/02/2016
Scritto da Gerardo

Come riconoscere banconote false

La possibilità che ci vengano rifilate banconote false è sempre in agguato. Vediamo come riconoscerle con questa utile guida.

Come fare

Difficolta': Facile

Come riconoscere banconote false

1 Per riconoscere una banconota falsa bisogna mettere questa a confronto con una vera dello stesso taglio su di un piano che sia il più scuro possibile, preferibilmente nero, oppure in controluce. Nella zona bianca sulla sinistra è possibile vedere un disegno e, immediatamente sotto, la riproduzione del valore, cioè la cosiddetta filigrana: nella banconota falsa, in genere, questi due elementi sono assenti o molto sfocati.

2 Nella banconota vera la cifra appare completamente con un colore nitido, ben definito, marcato e scuro; inoltre, muovendo le banconote da 50, 100, 200 o 500 la cifra che indica il valore, riprodotta sul retro, cambia sfumatura di colore passando dal viola al verde oliva o al marrone, mentre nel falso il colore rimane invariato.

3 Osservando attentamente la striscia olografica dorata o argentata sulla destra delle banconote da 5, 10 o 20 si può individuare anche la cifra corrispondente al valore e il simbolo €, che nella banconota vera è molto brillante mentre nel falso è decisamente più spenta. Per i tagli a partire dai 50 € in su la striscia argentata è sostituita da una placchetta quadrata che, a differenza della falsa, risulterà essere iridescente e cangiante.

Come riconoscere banconote false

4 Guardando in controluce una banconota vera è possibile individuare nel mezzo una sottile linea scura, il filo di sicurezza, che in genere nel falso appare più sbiadita. Inoltre, sul fronte delle banconote, in alto nella metà si sinistra, è presente una scritta sottolineata che inizia per BCE: questa scritta è stampata in rilievo nelle banconote vere mentre in quelle false questa particolarità è quasi sempre assente.

Come riconoscere banconote false

5 Nel caso in cui si venga in possesso di una banconota falsa, è opportuno portarla presso il proprio istituto di credito o alla Posta o in una delle filiali della Banca d'Italia, specificandone se possibile la provenienza. L'Istituto, quindi, provvederà al ritiro della stessa, dietro rilascio di una ricevuta, per inviarla all'esame degli esperti della sede centrale della Banca d'Italia: se la banconota risulta essere buona si riceverà, nel giro di qualche mese, un vaglia cambiario dell'importo corrispondente.

Come riconoscere banconote false

6 Poiché con il tempo le banconote si deteriorano e perdono alcune delle loro caratteristiche al punto che diventa abbastanza difficile distinguerle da quelle false, è consigliabile portare le banconote rovinate presso la propria banca che ha l'obbligo di sostituirle.


Articolo letto: 878 volte
Categorie: Economia, Guide, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook