COME RAFFREDDARE NOTEBOOK - Un computer è un apparecchio composto da diversi pezzi elettronici che ricevono energia continua e si scaldano.

Milano
18:00 del 02/02/2017
Scritto da Luca

COME RAFFREDARE NOTEBOOK - Un computer è un apparecchio composto da diversi pezzi elettronici che ricevono energia continua e si scaldano.
D'estate poi, quando il caldo diventa pesante e le temperature salgono, il computer si scalda di più ed ha bisogno di mandare fuori tale calore facendo girare all'impazzata le ventole.
Chi possiede pc più vecchi potrebbe quindi sentire le ventole girare veloci, facendo un rumore anche fastidioso.
COME RAFFREDARE NOTEBOOK - Un calore molto elevato potrebbe anche rovinare pezzi del computer come la CPU o la scheda grafica che, senza arrivare a fondere, potrebbero coprirsi di goccioline di vapore che, inevitabilmente, possono danneggiare l'apparecchio.
Per questo motivo un computer, soprattutto un portatile, potrebbe spegnersi all'improvviso, per evitare che i pezzi vengano danneggiati.
Di questi tempi raffreddare il computer e mantenerlo fresco è essenziale per non rischiare danni all'interno ed anche per evitare il rumore fastidioso delle ventole ed il consumo eccessivo di energia.

COME RAFFREDARE NOTEBOOK - Tutti i computer si riscaldano, ma per i portatili la faccenda è più delicata per due ragioni. Dal momento che i portatili sono più piccoli rispetto ai PC desktop, i componenti elettronici sono più vicini tra loro e spesso da essere “vicini” sono componenti che riscaldano molto (CPU e GPU per esempio), con molto meno spazio per far uscire il calore. L’altra ragione è la richiesta di potenza in alcuni computer portatili che devono far girare programmi pesanti, software che richiedono un grande sforzo da parte delle componenti (videogiochi, programmi di grafica, programmi di rendering, CAD etc.).


Uno dei primi consigli per mantenere fresco il computer portatile dal surriscaldamento è semplicemente quello di prendersene cura e non continuare ad usarlo “ad oltranza” finché funziona (tipico degli utenti meno esperti).

Portatile troppo caldo: controllare le ventole

Se il PC sta generando molto calore e se le ventole si fanno sentire molto chiaramente, bisogna subito controllare se le ventole integrate stanno funzionando come dovrebbero, che si sia abbastanza ricircolo dell’aria e che non siano danneggiate. Sui siti di alcuni produttori di portatili sono disponibili i tool di diagnostica per fare questo tipo di verifiche. Cercando su Google con la chiave di ricerca giusta (tool diagnostic fan MARCA PORTATILE) si possono trovare i link per i tool di diagnostica ventole dei portatili Toshiba, HP, Intel, Dell, Vaio e molti altri.


Portatile troppo caldo: tenere libere le prese d’aria

Pulire le prese d’aria dalla polvere è la prima cosa da fare quando le temperature salgono troppo spesso anche se stiamo facendo poco o nulla al notebook. Le feritore da cui l’aria entra ed esce devono essere libere e senza ostruzioni altrimenti il calore non potrà uscire in maniera adeguata. Il modo più semplice per pulire le aperture del portatile è quello di usare una bomboletta d’aria compressa sulle prese d’aria, acquistabile in qualsiasi negozio specializzato o ferramenta; anche in questo caso però i migliori risultati li si ottengono da un tecnico specializzato, che potrà aprire le prese d’aria e rimuovere la polvere accumulata all’interno del gruppo di raffreddamento.

Portatile troppo caldo: usare delle basi di raffreddamento

Il surriscaldamento può arrivare anche quando il portatile è posizionato su una scrivania normale, con tutte le ventole e le prese d’aria ben funzionanti.

Per tenere fresco il portatile in ogni situazione, esistono dei supporti che creano uno spazio e sollevano il notebook per far circolare l’aria tra la superficie e il computer e aiutano a raffreddare il portatile troppo caldo con delle ventole o dei dissipatori aggiuntivi.

Queste basi di raffreddamento si possono comprare su Amazon a prezzi molto vantaggiosi, un acquisto quasi obbligato d’estate se avete un portatile troppo caldo (ma vale per qualsiasi portatile).


Articolo letto: 119 volte
Categorie: , Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Paolo

03/02/2017 15:42:59
essendo il pc un cervelo elletronico nel mondo di oggi basta saper attenersi alla potenza del computer e al lavoro che si fa per non farlo surriscaldare .
6

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook