Ecco la guida su come pulire definitivamente la nostra lavatrice. Scopri tutti i segreti della pulizia di casa con questa guida

Catanzaro
09:10 del 16/11/2015
Scritto da Carla

COME PULIRE LA LAVATRICE

Come pulire la lavatriceCalcare e muffe sono i principali problemi che affliggono la nostra lavatrice. Con le giuste precauzioni possiamo allungare la vita dell’elettrodomestico più amato, limitando i danni dell’acqua dura e avendo sempre un bucato pulito e profumato.

COME l’ESTERNO E L’OBLO’ DELLA LAVATRICE

 Pulire  la lavatrice è fondamentale sia per l’estetica che per farla durare di più negli anni. Per prima cosa, serve una miscela per per pulire l’esterno della lavatrice e l’oblò, ecco l’occorrente:

  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 100 ml di aceto bianco
  • 500 ml di acqua
  • 4 gocce di olio essenziale di limone
  • 1 cucchiaio di bicarbonato

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore spray, agitate bene e spruzzate sulle superfici dell’elettrodomestico, passate una spugnetta umida e il gioco è fatto.

COME PULIRE IL FILTRO DELLA LAVATRICE

Una delle prime operazioni da fare è quella di tenere puliti i filtri di carico e scarico dell’acqua. Si tratta di filtri a rete che dovrebbero essere controllati e puliti almeno una volta all’anno. I filtri di carico sono posizionati nel punto in cui i tubi entrano nella lavatrice, mentre quello di scarico è tipicamente posizionato sul davanti ed è riparato da uno sportellino. L’operazione di smontaggio dei filtri deve essere fatta con la lavatrice a riposo e dopo essersi assicurati di aver chiuso i rubinetti dell’acqua.Per precauzione, mettete sempre un catino sotto al punto in cui si sta smontando il filtro.

COME PULIRE LE GUARNIZIONI DELLA LAVATRICE

Per evitare che si formino muffe, che a lungo andare possono causare cattivo odore e anche corrompere la pulizia del bucato, la lavatrice deve essere periodicamente pulita. In particolar modo, bisogna prendersi cura della pulizia delle gomme e delle guarnizioni che compongono la chiusura del cestello, delle vaschette per l’introduzione di detersivo e ammorbidente e del cestello stesso. E’ sufficiente sciogliere un po’ di detersivo utilizzato per lavare i panni in acqua calda e, utilizzando una spugna, o un comodo panno in microfibra, passare con questo composto tutte le parti interessate. Eseguire infine un lavaggio a vuoto, utilizzando poco detersivo.

Se avete la fortuna di abitare in un luogo dove l’acqua non contiene calcare, sono luoghi rari ma ci sono, potete fermarvi qui, altrimenti è necessario preoccuparsi anche di questo.
Un toccasana contro il calcare èl’aceto. L’aceto, oltre ad avere un’azione disinfettante, ha il potere di sciogliere il calcare

COME PULIRE IL CESTELLO DELLA LAVATRICE

Per eseguire una pulizia della lavatrice, allo scopo di sciogliere eventuali accumuli di calcare, possiamo versare un bicchiere d’aceto nel cestello, e altro aceto nella vaschetta del detersivo e dell’ammorbidente, quindi avviare la lavatrice per un ciclo di lavaggio a vuoto. L’aceto è molto utile anche per pulire le vaschette e le gomme dell’apertura dell’oblò, in caso si siano già formate delle muffe, con una miscela di acqua e aceto, i cattivi odori scompariranno.

COME TOGLIERE IL CATTIVO ODORE DALLA LAVATRICE

Cercate una soluzione ecologica ed efficace per togliere il cattivo odore della lavatrice? Noi vi consigliamo di utilizzare aceto, limone e bicarbonato di sodio. Innanzitutto estraete la vaschetta dei detersivi, con una spugnetta imbevuta d’aceto lavatela per eliminare ogni residuo, sciacquatela e reinseritela nella lavatrice. Mescolare il succo di un limone all’acqua e con l’aiuto di uno spruzzino, spruzzatelo all’interno del cestello della lavatrice. Con la miscela precedente, servendovi di una spugnetta lavate la gomma delle guarnizione, facendo attenzione ad eliminare eventuale sporcizia e residui vari, che si accumulano all’interno. Fate fare alla lavatrice un lavaggio a vuoto. Inserendo tramite la vaschetta dei detersivi, un bicchiere d’aceto e due cucchiai di bicarbonato. Noi vi consigliamo di fare un lavaggio a 90 gradi, in modo da permettere la massima igienizzazione dell’elettrodomestico. Evitate la centrifuga, fate fare scaricare l’acqua, in modo che si puliscano bene i vari tubi.


Articolo letto: 766 volte
Categorie: Curiosità, Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Lavatrice - donna - pulizia - benessere -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook