Come prevenire la trombosi? Vediamo con l'aiuto di questa guida come prevenire la trombosi.

Perugia
08:00 del 08/02/2016
Scritto da Samuele

Come prevenire la trombosi

Vediamo con l'aiuto di questa guida come prevenire la trombosi.

Come fare

Difficolta': Normale

Come prevenire la trombosi

Il termine trombosi indica la formazione di un coagulo di sangue causato da un danno alla parete interna del vaso. Va detto che la coagulazione del sangue è un processo fisiologico utile in quanto permette di fermare le emorragie e, quindi, di riparare una ferita; questo processo diventa però pericoloso quando esso avviene nel sangue circolante all'interno di una vena: in questo caso il coagulo prende il nome di trombo e può ostruire oppure occludere l'arteria, la vena o il capillare interessato.

Come prevenire la trombosi

La trombosi che si forma nelle coronarie è la causa più frequente degli infarti cardiaci, mentre nelle carotidi e nelle altre arterie cerebrali è, per il 50%, la causa degli ictus; invece, la trombosi venosa profonda delle gambe può addirittura portare all'embolia polmonare.

Per quanto riguarda i fattori di rischio, questi si suddividono in "non modificabili" e "modificabili". I primi sono quei fattori su cui non si può intervenire e cioè: - familiarità; - età: la fascia più colpita è compresa tra i 50 e i 65 anni, anche se può colpire a partire dai 40. I secondi sono quei fattori su cui è necessario intervenire tempestivamente e cioè: - colesterolo alto; - obesità; - ipertensione; - fumo; - diabete; - sedentarietà; - scarso consumo di frutta e verdura.

Come prevenire la trombosi

Per prevenire la trombosi è opportuno seguire alcune semplici regole. Innanzitutto seguire una dieta sana ed equilibrata: a questo proposito, ottima è la dieta mediterranea a cui affiancare il consumo di pesce, specie quello azzurro ricco di Omega 3, cioè acidi grassi polinsaturi. Evitare naturalmente di fumare. È bene poi fare del movimento o con la bicicletta oppure camminando a passo veloce o correndo. Come prevenire la trombosi

È importante anche tenere sotto controllo la pressione arteriosa, misurandola ogni 15-30 giorni, a partire dai 40 anni e soprattutto se si hanno precedenti in famiglia. Altro fattore da non trascurare è il colesterolo, il cui valore va tenuto anch'esso sotto controllo.


Articolo letto: 853 volte
Categorie: Guide, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook