Di per sé, è già molto insolito che due persone facciano lo stesso sogno. Ma è decisamente strano che circa 2 mila persone in tutto il mondo affermino di avere lo stesso sogno ricorrente. Chi è l'uomo che così tante persone hanno incontrato nei loro sogni?

Genova
05:00 del 02/07/2016
Scritto da Gregorio

Di per sé, è già molto insolito che due persone facciano lo stesso sogno. Ma è decisamente strano che circa 2 mila persone in tutto il mondo affermino di avere lo stesso sogno ricorrente. Chi è l'uomo che così tante persone hanno incontrato nei loro sogni? C'è una spiegazione scientifica che può spiegare questo singolare fenomeno o abbiamo a che fare con un altro mistero irrisolto? A voi decidere cosa pensare di questa storia singolare.

Questa curiosa storia comincia nel gennaio del 2006 nella città di New York, quando la paziente di un noto psichiatra disegna il volto di un uomo che è apparso in maniera ricorrente nei suoi sogni.

Secondo la donna, l’uomo in più occasioni le avrebbe dato consigli preziosi sulla sua vita privata. La donna ha più volte affermato di non aver mai incontrato nella vita reale questo misterioso uomo che appare nei suoi sogni.

Il disegno viene dimenticato sulla scrivania dello psichiatra per alcuni giorni, finché un altro dei pazienti dello specialista non vede il disegno riconoscendone il volto di un uomo che visita ricorrentemente i suoi sogni. Anche quest’altro paziente afferma di non aver mai incontrato l’individuo misterioso durante la veglia.

Sorpreso dall’accaduto, lo psichiatra decide di inviare il ritratto ad alcuni suoi colleghi che seguono pazienti con sogni ricorrenti. Nel giro di pochi mesi, ben quattro pazienti riconoscono il volto dell’uomo come presenza frequente nei proprio sogni. Dal gennaio 2006 fino ad oggi, almeno 2 mila persone in tutto il mondo dicono di aver visto quest’uomo nei loro sogni.

Al fine di aiutare coloro che hanno visto l’uomo nei loro sogni e favorirne la conoscenza reciproca, è stato realizzato un sito web (thisman.org) dove la questione è trattata in maniera più dettagliata.

Al momento sembra non esistere nessuna relazione accertata o tratto comune tra le persone che hanno sognato l’uomo. Inoltre, non è stato trovato ancora nessun uomo esistente che somigli a quello del ritratto.


Ma perché così tante persone di ogni angolo del pianeta, uomini e donne, incontrano lo stesso uomo nei loto sogni? La prima possibilità che è stata vagliata è che tutte queste persone semplicemente mentono; se invece assumiamo che tutte le testimonianze sono genuine, allora esistono delle teorie che sono state avanzate da alcuni specialisti, tra cui psichiatri e filosofi.

Teoria archetipica: secondo un interpretazione della teoria psicoanalitica diCarl Gustav Jung, il volto dell’uomo potrebbe essere un’immaginearchetipica che appartiene all’inconscio collettivo e che può emergere in alcuni soggetti durante periodi di particolari difficoltà emotive, di sviluppo, circostanze stressanti o cambiamenti drammatici nella nostra vita.

Teoria religiosa: secondo questa teoria, il sogno si configurerebbe come unateofania, nella quale il volto dell’uomo sarebbe il volto scelto dal Creatore per mostrarsi alle sue creature, o almeno uno dei volti scelto per manifestarsi ad alcune delle sue creature. Secondo le molte testimonianze, l’uomo fornisce preziose indicazioni per la vita di coloro che lo incontrano in sogno.

Teoria del condizionamento: è la teoria più interessante, dal punto di vista dell’Ipotesi del Complotto, ma è anche quella che ha minore rilevanza dal punto di vista scientifico. Secondo i suoi sostenitori, l’uomo sarebbe una persona reale capace di entrate nei sogni altrui per mezzo di specifiche competenze psicologiche.

Alcuni credono che il volto dell’uomo sia lo stesso di quello nella sua vita reale, altri, invece, pensano che l’uomo nei sogni sia completamente differente rispetto a come compare nella realtà. Alcuni teorici del complotto suppongono che dietro quest’uomo sia in corso un esperimento di condizionamento mentale sviluppato da un’organizzazione segreta.

Teoria dell’imitazione: secondo l’interpretazione psicosociologica, il fenomeno potrebbe essere sorto per caso, sviluppandosi progressivamente per imitazione. Fondamentalmente, quando alcune persone vengono a conoscenza del fenomeno, ne rimangono così impressionate da cominciare a vedere il volto dell’uomo nei loro sogni.

Teoria del riconoscimento: secondo questa teoria, le apparizioni del volto di quest’uomo nei sogni delle persone è puramente casuale. Normalmente, non ricordiamo esattamente i volti delle persone che vediamo nei nostri sogni. L’immagine di quest’uomo sarebbe quindi un falso riconoscimento che il soggetto opera nel suo stato di veglia, dando contorni precisi ad un’immagine onirica altrimenti indefinita.

Nonostante le tante teorie proposte, ad oggi il curioso fenomeno resta ancora senza una spiegazione definitiva. Se anche tu hai visto QUEST’UOMO nei tuoi sogni, allora puoi raccontare la tua esperienza sul sito ufficiale e collaborare a spiegare questa singolare X-File dei tempi moderni.


Articolo letto: 1200 volte
Categorie: Curiosità, Salute, Scienze


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook