Come leggere la mano? La lettura della mano, conosciuta anche come chiromanzia, è un'arte praticata in ogni angolo del mondo. L

Napoli
08:30 del 13/11/2015
Scritto da Alberto

Come leggere la mano?

La lettura della mano, conosciuta anche come chiromanzia, è un'arte praticata in ogni angolo del mondo. Le sue radici sono nascoste nell'astrologia indiana e nella predizione del futuro romana[1]. L'obiettivo della lettura della mano è quello di valutare il carattere o il futuro di una persona. Che tu sia un aspirante chiromante o che tu voglia semplicemente passare del tempo divertendoti a impressionare gli amici, questo articolo ti insegnerà a guardare oltre, semplicemente osservando il palmo di una mano.

Come leggere la mano?

Scegli una mano. Nella chiromanzia si crede che:

  • Per la donna, la mano destra rappresenti il bagaglio con cui è venuta al mondo, mentre quella sinistra mostri le esperienze accumulate durante il corso della vita.
  • Per gli uomini, la situazione si inverte. La mano sinistra rappresenta il bagaglio con cui è venuto al mondo, mentre quella destra le esperienze accumulate durante il corso della vita.
  • In ogni caso, puoi scegliere di iniziare a leggere la mano dominante, capace di rappresentare il presente e il passato, per poi passare a quella non dominante, che ti mostrerà invece il futuro.
    • Ci sono differenti scuole di pensiero in materia. Alcune sostengono che la mano sinistra mostri il potenziale e che cosa potrebbe accadere, non necessariamente cosa accadrà. Una differenza tra le Mani potrebbe indicare che la persona ha compiuto o sta compiendo delle azioni per modificare il potenziale della propria vita.[2]

Identifica le linee principali. Potrebbero essere corte o potrebbero includere delle interruzioni, ma dovresti riuscire a individuarne almeno tre.

  • (1) La linea del cuore.
  • (2) La linea della testa.
  • (3) La linea della vita.
  • (4) La linea della fortuna (non tutte le persone ce l'hanno).

Interpreta la linea del cuore. Può essere letta in entrambe le direzioni (dal mignolo all'indice o viceversa) a seconda della tradizione che si decide di seguire. Si crede che questa linea rappresenti la stabilità emotiva, le prospettive romantiche, la depressione e la salute cardiaca.

Come leggere la mano?

Esamina la linea della testa. Rappresenta lo stile di apprendimento di una persona, la sua strategia comunicativa, il suo intellettualismo e la sua sete di conoscenza. Una linea curva è associata alla creatività e alla spontaneità, mentre una linea dritta a un approccio strutturato e pratico

Come leggere la mano?

Osserva la linea della vita. Inizia sopra al pollice e si estende ad arco verso il polso. Riflette la salute fisica, il benessere generale e i maggiori cambiamenti nella vita (ad esempio eventi catastrofici, importanti danni fisici e trasferimenti). La sua lunghezza non è associata alla lunghezza della vita.

Studia la linea della fortuna. È conosciuta anche come la linea del destino e indica quanto la vita di una persona venga condizionata dalle circostanze esterne ed estranee al suo controllo.[3] Inizia alla base del palmo

Come leggere la mano?

Determina la forma della mano. Ogni forma è associata a precisi tratti caratteriali. La lunghezza del palmo si misura dal polso alla base delle dita. Le interpretazioni sono le seguenti.

  • Terra: mani ampie, palmi e dita quadrati, pelle spessa o ruvida e di colore rossastro; lunghezza dei palmi uguale a quella delle dita.
    • Solidi valori ed energia, a volte cocciuto;
    • Pratico e responsabile, a volte materialistico;
    • Lavora con le mani, a suo agio con le attività materiali.

                Aria: palmi quadrati o rettangolari con dita lunghe e a volte nocche sporgenti, pollici bassi e pelle secca; lunghezza dei palmi inferiore a quella delle dita.

  • Socievole, loquace e acuto;
  • Può essere superficiale, dispettoso e freddo;
  • A suo agio con tutto ciò che è mentale e intangibile;
  • Agisce in modi diversi ed estremistici.

                Acqua: mani lunghe, palmi a volte di forma ovale, con lunghe dita flessibili e coniche; lunghezza dei palmi uguale a quella delle dita, ma ampiezza più ridotta.

  • Creativo, intuitivo e comprensivo;
  • Può essere lunatico, emotivo e inibito;
  • Introverso;
  • Agisce con calma e in modo intuitivo.

                Fuoco: palmi quadrati o rettangolari, pelle rosa o rossastra, dita corte; lunghezza dei palmi molto superiore a quella delle dita.

  • Spontaneo, entusiasta e ottimista;
  • A volte egoista, impulsivo e insensibile;
  • Estroverso;
  • Agisce con coraggio e istintivamente.

Articolo letto: 951 volte
Categorie: Curiosità


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Cultura - salute - benessere - mano -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook