COME ISCRIVERSI AL CENTRO PER L'IMPIEGO - Il centro per l’impiego è un ufficio pubblico delle province che si occupa dell’incontro tra domanda ed offerta di lavoro a livello locale, promuove iniziative di orientamento al lavoro con l’organizzazione di corsi formazione, attesta lo stato di disoccupazione.

Bari
21:00 del 29/06/2017
Scritto da Carmine

COME ISCRIVERSI AL CENTRO PER L'IMPIEGO - Il centro per l’impiego è un ufficio pubblico delle province che si occupa dell’incontro tra domanda ed offerta di lavoro a livello locale, promuove iniziative di orientamento al lavoro con l’organizzazione di corsi formazione, attesta lo stato di disoccupazione. Il centro offre un servizio gratuito sia per i soggetti in cerca di occupazione, sia per le aziende che devono assumere personale. L’iscrizione non è obbligatoria, ma è utile per accedere ad alcuni benefici che vedremo in seguito. I centri per l’impiego, dal 1997, hanno sostituito i vecchi uffici di collocamento assorbendo le relative funzioni; a partire dal 2002 anche il libretto di lavoro, che riportava solo la storia lavorativa dell’iscritto, è stato sostituito da una scheda professionale che contiene informazioni anche su formazione professionale oltre che sulle esperienze lavorative svolte.

COME ISCRIVERSI AL CENTRO PER L'IMPIEGO -Quali sono i requisiti per l’iscrizione?

Possono iscriversi le persone di età compresa tra i 16 e i 65 anni d’età, che sono cittadini inoccupati disoccupati domiciliati o residenti in una provincia italiana. I cittadini stranieri possono iscriversi solo se muniti di permesso di soggiorno.

COME ISCRIVERSI AL CENTRO PER L'IMPIEGO -Come funziona la ricerca di lavoro tramite il Centro per l'impiego?

Alcuni datori di lavoro della zona si servono dei Centri per l'impiego per trovare lavoratori adatti alle loro esigenze: se sei registrato in banca dati e se il tuo CV (curriculum vitae) corrisponde ai requisiti specificati dal datore di lavoro, il Centro per l'impiego potrà inviarti segnalazioni di offerte attraverso SMS sul tuo cellulare, nel quale oltre ad un breve descrittivo dell'offerta, saranno indicati tutti i riferimenti per confermare la tua candidatura. Per alcune ricerche di lavoro la candidatura invece è possibile solo inviando il proprio curriculum ai contatti pubblicati nelle nostre offerte di lavoro. Diventa quindi indispensabile controllare periodicamente le offerte di lavoro pubblicate! I datori di lavoro tuttavia non sono obbligati a servirsi dei Centri per l'impiego e non sono obbligati a contattare le persone segnalate dai Centri: è importante quindi utilizzare tutti i canali per la ricerca del lavoro, quali agenzie per il lavoro, siti internet specializzati e autocandidature dirette ai datori di lavoro.

Sono iscritto da tanto tempo ed il Centro non mi ha mai contattato: come mai?

Ogni settimana (solitamente il giovedì) il Centro Impiego invia una newsletter a tutte le persone inserite nella banca dati. Ti consigliamo di leggerla con attenzione, in quanto ti sarà utile per non perdere opportunità lavorative e/o formative alle quali potresti candidarti. Tieni presente inoltre che al Centro per l'impiego puoi trovare alcune offerte di lavoro, ma non tutte le occasioni di lavoro possibili. E' indispensabile attivarti nella ricerca del lavoro tramite molti canali e riflettere su quali delle tue competenze professionali sono più spendibili nell'attuale mercato del lavoro. Inoltre, molto dipende anche da come utilizzi gli strumenti per la ricerca (hai un CV fatto bene e aggiornato?) e da come ti presenti al colloquio di lavoro. Per aiutarti a fare chiarezza sulla ricerca del lavoro, il nostro servizio di orientamento al lavoro organizza incontri di approfondimento ai quali ti invitiamo a partecipare.

E' necessaria la DID per cercare lavoro?

No, la DID è un documento di valenza amministrativa, come già spiegato nella domanda precedente "Cosa significa iscriversi al Centro per l'impiego?". Per cercare lavoro tramite il Centro per l'impiego è sufficiente presentarsi agli sportelli del Centro con un documento d'identità, e fare un breve colloquio conoscitivo. Basta fare la semplice registrazione nella banca dati del Centro per l'impiego.

Cos'è il Collocamento Mirato?

Il "Collocamento Mirato" è riservato a Disabili e altre "categorie protette": la Legge 68/1999 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili" ha introdotto una serie di norme finalizzate a favorire l'inserimento lavorativo di disabili e altre categorie protette.


Articolo letto: 94 volte
Categorie: , Guide, Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook