Come formattare penna USB? La penna USB che generalmente usi per trasferire file e documenti di vario genere dal computer di casa a quello dell’ufficio ha cominciato a fare le bizze?

Bari
07:30 del 26/01/2016
Scritto da Luca

Come formattare penna USB

La penna USB che generalmente usi per trasferire file e documenti di vario genere dal computer di casa a quello dell’ufficio ha cominciato a fare le bizze? Se la riposta è “si” e se pensi che sia ormai giunto il momento di sostituire la tua pendrive sappi che ti sbagli di grosso e che molto probabilmente è possibile far fronte alla cosa semplicemente eseguendo una bella formattazione. Come dici? Un amico te lo aveva suggerito ma tu non hai la più pallida idea di come fare? Beh, in tal caso non preoccuparti, posso spiegarti io come formattare penna USB.

Prima che tu possa allarmarti e pensare al peggio ci tengo però a specificarti subito una cosa. Anche se in questo momento sei un po’ scoraggiato ed anche se non sei esattamente pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie sappi che formattare penna USB non è affatto complicato, anzi. Chiaramente per poter riuscire nell’impresa è indispensabile sapere dove “mettere le Mani” ma per questo non devi temere, ci sono qui io, pronto e ben disponibile a darti un aiuto.

Come formattare penna USB

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire che cosa risulta necessario fare per poter formattare penna USB ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti attentamente sulle indicazioni che sto per fornirti. Scommettiamo che alla fine sarai pronto ad affermare che formattare penna USB era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi?

Prima di indicarti come fare per formattare penna USB è bene però chiarirsi su un punto. A seconda del computer in tuo possesso la procedura che bisogna effettuare per formattare una pendrive risulta leggermente differente. In soldoni, se quello da te utilizzato è un PC Windows dovrai agire in un modo mentre se quello che stai utilizzando è un Mac dovrai agire in un altro. Ad ogni modo non preoccuparti, in entrambi i casi è tutto molto semplice. Individua dunque il computer in tuo possesso ed attieniti alle relative indicazioni riportate di seguito.

Come formattare penna USB - PC Windows

Se possiedi un computer con su installato Windows ed è tua intenzione capire come fare per formattare penna USB puoi effettuare questa operazione semplicemente accedendo alle sue proprietà e pigiando su un apposito pulsante. Accedi quindi a Esplora risorse o Esplora file (la voce cambia a seconda della versione di Windows in uso) facendo clic sull’icona raffigurante una cartella gialla che risulta collocata sulla barra delle applicazioni, seleziona la voce Computer o Questo PC (anche in questo caso la voce cambia in base alla versione di Windows utilizzata) dalla barra laterale di sinistra della finestra che ti viene mostrata e poi individua l’icona della chiavetta da formattare.

Come formattare penna USB - Adesso fai clic con il tasto destro del mouse sull’icona dell’unità da formattare e seleziona la voce Formatta dal menu che compare. Nella finestra che si apre scegli il file system con cui formattare il drive selezionandolo dall’apposito menu a tendina collocato sotto la voce File system:. Il file system da scegliere dipende dalla tipologia di file che intendi archiviare sulla chiavetta e dai dispositivi in cui vuoi usarla. Qualora non ne fossi a conoscenza sappi che:

  • FAT32 è il file system predefinito e permette di creare unità perfettamente compatibili con tutti i dispositivi.
  • NTFS è il file system che consente di archiviare anche i file più grandi di 4GB ma è meno supportato del FAT.
  • ExFAT è il file system che consente di archiviare file più grandi di 4GB ed è supportato dalla maggior parte dei device.

Dopo aver selezionato il file system digita il nome da assegnare al drive nel campo collocato sotto la voce Etichetta di volume e poi scegli se attuare o meno una formattazione veloce mantenendo o togliendo il segno di spunta dalla casella collocata accanto alla voce Formattazione veloce. Se deselezioni l’opzione per effettuare la formattazione veloce la procedura per formattare una chiavetta durerà più a lungo poiché in tal caso Windows provvederà a verificare l’integrità del disco e ad individuare eventuali settori danneggiati presenti in quest’ultimo. Tieni inoltre presente che con la procedura di formattazione rapida lo spazio libero presente sulla chiavetta non viene bonificato ragion per cui fino a quando l’unità non verrà sovrascritta con altri file sarà possibile recuperare i dati cancellati da quest’ultima.

Dopo aver regolato tutte le impostazioni pigia sul pulsante Avvia e attendi quindi che la procedura mediante cui formattare penna USB venga avviata e portata a termine.

Una volta completata la procedura per espellere la pndrive dal computer pigia nuovamente con il tasto destro del mouse sull’icona del dispositivo collocata nella barra laterale di sinistra della finestra di Esplora risorse o Esplora file e fai clic sulla voce Espelli annessa al menu che ti viene mostrato.

Come formattare penna USB - Mac

Se sei in possesso di un computer Mac e ti interessa capire come formattare penna USB la prima operazione che devi effettuare è quella di inserire nel tuo computer il dispositivo su cui agire ed avviare Utility Disco, l’applicazione disponibile di serie su OS X grazie alla quale è possibile gestire hard disk, pendrive e supporti esterni di vario tipo. Inserisci quindi la chiavetta in una delle porte USB del tuo Mac dopodiché clicca sulla voce Vai annessa alla barra dei menu, pigia poi su Utility e fai doppio clic sull’icona dell’applicazione. Oltre che così come ti ho appena indicato puoi accedere a Utility Disco pigiando sulla lente di ingrandimento collocata nella parte in alto a destra della Scrivania del Mac, digitando utility disco nella barra di ricerca di Spotlight e facendo doppio clic sul primo risultato visualizzato, quello indicato come Il migliore.

Come formattare penna USB - Nella finestra che adesso visualizzi a schermo seleziona il nome della chiavetta dalla barra laterale di sinistra e poi fai clic sul pulsante Inizializza collocato in alto. Scegli quindi il file system che vuoi usare per formattare la chiavetta dal menu a tendina Formato. Il file system da scegliere dipende dalla tipologia di file che intendi archiviare sulla chiavetta e dai dispositivi in cui vuoi usarla. Qualora non ne fossi a conoscenza sappi che:

  • MS-DOS (FAT) è il file system che consente di mantenere la massima compatibilità con Windows, TV, lettori multimediali ed altri dispositivi.
  • OS X esteso è il file system destinato all’utilizzo esclusivo con computer Mac.
  • ExFAT è il file system che consente di archiviare file di grandi dimensioni ed è supportato dalla maggior parte dei device.

Procedi andando ad assegnare un nome a tuo piacimento alla chiavetta digitandolo nel campo Nome e lascia inalterata l’opzione selezionata in corrispondenza della voce Schema. Se disponibile il pulsante Opzioni di sicurezza… puoi inoltre pigiarci sopra per determinare il grado di sicurezza con il quale eseguire l’operazione, vale a dire il numero di volte che i dati presenti sul dispositivo formattato vengono sovrascritti. Successivamente fai clic sul pulsante Inizializza per dare il via alla procedura per formattare penna USB.

In seguito ti verrà mostrata una barra di avanzamento di colore blu collocata al centro della finestra ed indicante il grado di completamento dell’operazione. Ad operazione ultimata pigia sul pulsante Fine.

A formattazione completata per espellere la chiavetta dal Mac pigia con il tasto destro del mouse sull’icona del dispositivo che trovi sulla scrivania dopodiché scegli la voce Espelli “nome chiavetta” (al posto di “nome chiavetta” trovi indicato il nome della tua pendrive) annessa al menu visibile a schermo. In alternativa puoi espellere la chiavetta dal Mac anche trascinando l’icona di quest’ultima sull’icona di Cestino che risulta collocata sul dock.

Come formattare penna USB - Nota: Qualora avessi l’esigenza di formattare penna USB su Mac in formato NTFS per fare ciò dovrai necessariamente ricorrere all’impiego di alcune apposite risorse extra.


Articolo letto: 859 volte
Categorie: Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook