Il singhiozzo è uno dei fastidi più brutti che ci possa capitare. Ci impedisce di parlare e a volte ce lo portiamo anche per giorni e giorni. Scopriamo insieme i rimedi naturali più efficaci per far passare il singhiozzo!

Milano
20:00 del 25/11/2016
Scritto da Luca

Il singhiozzo è uno dei fastidi più brutti che ci possa capitare. Ci impedisce di parlare e a volte ce lo portiamo anche per giorni e giorni. Scopriamo insieme i rimedi naturali più efficaci per far passare il singhiozzo!

Come far passare il singhiozzo velocemente? Il singhiozzo è un disturbo che può esserci capitato spesso o solo a volte, ma si può manifestare nei momenti meno opportuni e ci può mettere in imbarazzo se siamo circondati da altre persone. L’unico sintomo è il tipico suono “hic”, rumore tipico del singhiozzo, che si ripete in modo ritmico e continuo e può arrivare sino a sessanta volte al minuto. Il rumore è solitamente preceduto da una contrazione del petto, dell’addome o della gola.

Come far passare il singhiozzo velocemente? Il singhiozzo è più un fastidio che un malessere, ad ogni modo è interessante conoscere quali sono le cause prima di scoprire i rimedi più efficaci per eliminarlo.

Come far passare il singhiozzo velocemente? Perché ci viene il singhiozzo


Il singhiozzo si manifesta quando il diaframma, organo dell’apparato respiratorio, si contrae in modo ripetuto ed involontario, ovvero quando si altera il suo funzionamento. Quest’organo, che normalmente funziona contraendosi durante l’inspirazione e rilassandosi durante l’espirazione, utilizza il nervo frenico per controllare le sue contrazioni e accade che quest’ultimo si irriti a causa di pasti troppo abbondanti o consumati troppo velocemente, dopo aver bevuto alcolici o bevande gassate, in seguito a bruschi sbalzi di temperatura, ma anche per eccitazione o stress. Il rumore è invece dovuto alla glottide, la valvola che separa l’apparato respiratorio da quello digerente, che ad ogni contrazione del diaframma si chiude bruscamente.

Come far passare il singhiozzo velocemente? Nel caso si tratti di un singhiozzo prolungato, che superi le 48 ore, le cause devono ricercarsi nelle lesioni del nervo frenico o del nervo vago e possono manifestarsi congiuntamente a mal di gola o laringite, in presenza di reflusso gastroesofageo, di un nodulo o del gozzo nella gola, di un tumore o a seguito di peli o corpi estranei che toccano il timpano. In questi casi o se il singhiozzo è talmente forte da non permettere la respirazione o il consumo di cibi e bevande, è bene rivolgersi al proprio medico che seguito alla diagnosi potrà prescrivere eventuali esami al quale sottoporre il soggetto colpito dal disturbo.


Come far passare il singhiozzo velocemente? Quali sono i rimedi efficaci per far passare il singhiozzo

Secondo Ippocrate, medico greco vissuto tra il quinto ed il quarto secolo a.C., il metodo più efficace per far passare il singhiozzo è quello di trattenere il fiato e restare in apnea per 10-25 secondi. Attualmente i rimedi sono vari, principalmente derivati dalle usanze popolari e tramandati negli anni come terapie tradizionali contro il singhiozzo.

Se ci si trova in casa e si hanno a disposizione alcuni alimenti come zuccheromiele e cacaoin polvere si può procedere con mettere un cucchiaino di zucchero sulla parte posteriore della lingua, mangiare un cucchiaino di miele o del cacao in polvere. Si può tentare anche ingerendo un cucchiaino di aceto o succhiando uno spicchio di limone. Utilizzando dell’acqua si possono fare dei gargarismi, che aiutano a far rifunzionare normalmente la glottide, o semplicemente riempire un bicchiere appoggiarci sopra un tovagliolo di carta e bere l’acqua attraverso di esso.

Nel caso non si abbiano a disposizione alimenti o acqua, si può far passare il singhiozzo tenendo fuori la lingua per alcuni secondi, ciò stimolerà la distensione delle corde vocali. Un altro metodo è quello di alzare le braccia per distendere il diaframma o infilarsi le dita nelle orecchie perché il nervo vago, a volte responsabile del singhiozzo arriva fino ai nostri organi uditivi.


Articolo letto: 238 volte
Categorie: , Guide, Salute


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook