Esiste una categoria di donne, molto vasta, che nel 2015 si è resa conto che il concetto “vita sessuale” non sempre va a pari passo con quello di “relazione fissa”, ma che invece “una botta e via” continua a significare “una botta e via” con tutte le annesse conseguenze

Napoli
16:00 del 20/03/2016
Scritto da Gerardo

Esiste una categoria di donne, molto vasta, che nel 2015 si è resa conto che il concetto “vita sessuale” non sempre va a pari passo con quello di “relazione fissa”, ma che invece “una botta e via” continua a significare “una botta e via” con tutte le annesse conseguenze. Ma se non si è in una relazione, se non si ha avuto la fortuna di incontrare questo personaggio mitologico che è il fidanzato, metà uomo e metà pantofole, come si fa a non rinunciare ad una vita sessuale senza entrare nel club di “una botta e via”? Per ovviare a tale problema, alla poco concreta figura del fidanzato è stata abbinata quella più tangibile dell’amico di letto.

Esistono due tipi di “amici di letto”, quello di cui non sai nulla e non ti interessa saperlo e quello di cui sai troppo e per questo non potrebbe mai esserci nulla. Di base un amico di letto è un uomo con il quale non c’è un coinvolgimento sentimentale, ma una semplice e immensa intesa sessuale.

L’intesa sessuale non è il solo atto fisico, l’amico di letto è pur sempre un uomo, non un animale con il quale sfogare i primordiali istinti.L’intesa sessuale implica una forte attrazione che può portare ad una confidenza e una complicità degna di una coppia di innamorati, ma nessuno dei due è tenuto poi a chiamare l’altro il giorno dopo. Il bello di un amico di letto è proprio questo, si può raggiungere con lui un alto grado d’intimità e tutte sappiamo che spesso una carezza può essere più intima di una notte di sesso, ma allo stesso tempo non siamo costrette a raccontargli cosa abbiamo fatto quella mattina. Un amico di letto ti da molti diritti e pochi doveri.

Dov’è la fregatura? In teoria non c’è, ma in pratica la fregatura siamo noi, che sulla corda della confidenza siamo pessime equilibriste e ci ritroviamo a precipitare verso la rete dei sentimenti, perchè un amico di letto non è facile da gestire se non siamo in grado di chiuderci un po’, di essere un po’ più distaccate, di trattarlo per quello che è, “ a friend with benefits”, perchè a molte donne, in una relazione, di qualsiasi tipo essa sia, piace avere anche dei doveri nello stesso identico modo in cui a molti uomini piace marcare il territorio anche se non ci torneranno, anche se non è il loro quartiere.

Come in ogni rapporto umano anche avere un amico di letto comporta dei rischi, ma se siamo brave possono essere dei rischi che vale sul serio la pena  correre.


Articolo letto: 412 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Donna - sesso - amore - amici - passione -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook