Come convivere con i propri vicini di casa? Sicuramente qualcuno di voi ha la fortuna di vivere in campagna, lontano dalla città e dal caos che ne deriva

Bari
08:45 del 13/02/2016
Scritto da Carmine

Come convivere con i propri vicini di casa

Sicuramente qualcuno di voi ha la fortuna di vivere in campagna, lontano dalla città e dal caos che ne deriva. E’ quasi certo che la maggior parte di voi invece, come me, debba abitare in un comunissimo condominio pieno zeppo di comunissimi rompiscatole. Il condominio è un po’ come una classe scolastica, oppure come l’ambiente di lavoro: in entrambi i casi, vi sarà capitato e attualmente vi capita ancora, di avere a che fare con il compagno di classe odioso o con il collega di lavoro insopportabile.

Come convivere con i propri vicini di casa

Come fare per mantenere la calma e convivere pacificamente con tali individui? No, non preoccupatevi, non dovete cambiare necessariamente casa, dovete soltanto avere il buon senso che probabilmente a loro manca.

  • Innanzitutto, cercate di essere sempre più educati di loro, per la serie: “Non avrai mai nulla da dirmi o potermi rinfacciare!”. Loro tengono il volume dello stereo talmente alto da farvi tremare le pareti? Non ricambiate con la stessa moneta alzandolo anche voi ulteriormente, ma piuttosto, per continuare ad ascoltare la vostra musica preferita, indossate delle cuffie. In alternativa ovviamente, se la cosa dovesse continuare in Maniera prolungata, specie in orari inappropriati, fate un bel respiro, contate fino a tre e andate da loro. Con calma, serenità ed educazione, troverete sicuramente un buon compromesso per entrambi.
  • La cacca del loro cane vi ostacola il tragitto portone d’ingresso-ascensore? Bene, regalate al vicino una paletta per raccogliere i bisognini del loro “cucciolotto” (perché ovviamente, più la casa sarà piccola più la gente ci metterà dentro un Pastore Tedesco!), ma fatelo passare solo come un regalo carino e cortese, non dimostrate ostilità a riguardo.
  • Fate amicizia con il nemico. Cercate qualsiasi punto in comune, dal maglioncino di lana fatto ai ferri, al miglior detersivo per lavare la biancheria. Cercate di complimentarvi, con robe del tipo: “Signora, ma che detersivo usa? I suoi panni messi fuori ad asciugare hanno sempre un profumo ottimo!”. Adulare chi non se l’aspetta è sempre un ottimo metodo per depistare il “nemico” e farlo sentire da voi accettato. Se vi darà la marca del detersivo che usa, è fatta!
  • Discutete dei problemi sempre faccia a faccia, mai quindi lasciare biglietti all’ingresso accanto alla bacheca del Capo Condominio. L’anonimato renderà il vostro “nemico” ancora più ostile.
  • Durante le riunioni di condominio, elencate con serenità ciò che bisognerebbe cambiare o modificare, ma senza puntare il dito, chi si sente giudicato inevitabilmente o punterà a sua volta il dito contro di voi per difesa, oppure non smetterà assolutamente di fare quello che a voi dà più fastidio, anzi, troverà il modo per esasperare il tutto.

Come convivere con i propri vicini di casa

Nella maggior parte dei casi, si troverà senza dubbio un accordo, anche se vi confesso, ci sono casi “disperati” che potrebbero costringervi a cambiare casa, sempre se riuscirete ad affittarla o venderla, e non vi succeda la stessa cosa che è successa ai miei genitori, data la presenza “ingombrante” (in ogni senso!) della vicina del piano di sotto, dedita alla costante frittura mista in piena estate a finestre spalancate. Ovviamente sì, il primo acquirente ha esclamato: “Avete una friggitoria sotto casa?”.


Articolo letto: 472 volte
Categorie: Curiosità, Guide


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook