Come conquistare un uomo: ecco dei segreti per la seduzione femminile

Napoli
18:15 del 14/03/2015
Scritto da Gerardo

3 cose da fare e 3 cose da non fare per sapere come conquistare un uomo

Come conquistare un uomo

“Gli uomini veri impazziscono per le ragazze che sanno dire di no. Gli stupidi si accontentano delle facili.”

Marilyn Monroe. La seduzione è una tematica importante nell’ambito della crescita personale, così come le relazioni rappresentano una delle fondamenta della nostra vita. Già in passato ho ospitato guest post di esperti di seduzione, ma a dirla tutta sono stato un pelino… scorretto! Scorretto nei confronti di quella categoria che rappresenta più del 50% dei lettori del blog: le lettrici.

Quello che devi sapere sulla seduzione femminile

C’è un atteggiamento naturale degli uomini che la maggior parte delle donne non conosce o preferisce ignorare: se un uomo non è attratto da una donna, è inutile che lei si impegni e si sforzi con trucchi e strategie per conquistarlo e convincerlo ad amarla e legarsi a lei. Alcuni trucchi e strategie non solo non funzionano, ma peggiorano le cose.


Ma che cosa significa questo? Quindi mi vuoi dire che non è possibile sedurre un uomo?

Al contrario. Significa che, se vuoi conquistarlo, è utile che tu sappia come comunicare e come impostare la relazione con lui, evitando di mettere in campo proprio quelle strategie istintive che tutte le donne usano e che non solo non sono utili, ma sono molto dannose. Mi preme darti qualche indicazione per evitare di infilarti nel prossimo futuro in alcune delle più classiche situazioni sentimentali dolorose e frustranti per il genere femminile. Perché – e questa è un’avvertenza importante – quasi tutte le donne assumono atteggiamenti che le mettono in queste situazioni, ma non se ne accorgono nemmeno, non ne sono consapevoli!

Le donne, in genere, sviluppano alcune specifiche strategie ripetitive che pensano possano servire a catturare l’interesse e l’attenzione di un uomo e invece sono distruttive. Sono strategie deboli. Ti parlo di 3 delle più importanti.

Le 3 cose da non fare per sapere come conquistare un uomo

1) La “corruzione”

La prima delle strategie deboli è la “corruzione”. Cioè compiacere in tutto e per tutto l’uomo desiderato nella speranza di farlo capitolare. Che cosa succede in questo caso?

Succede che la donna si adopera in ogni modo per essere carina, gentile, presente e sempre “sul pezzo” per l’uomo che desidera. Gli fa piccoli regali, si rende disperatamente utile facendogli favori di ogni tipo e cercando di aiutarlo a risolvere i suoi problemi senza chiedergli parere o autorizzazione (terribile!). Insomma, fa di tutto per mostrargli quanto lei pensa e tiene a lui. E quanto potrebbe essere indispensabile alla sua vita. Ebbene: se c’è un uomo che ti piace e non ti corrisponde, tieni presente che se lo compiaci in tutto e per tutto non solo lui NON sentirà maggiore attrazione, ma prenderà le distanze, arrivando addirittura a non sopportarti. Perché, quando cominci a occuparti di lui e a parlargli di quello che senti, crei una tensione negativa. Lui proverà una insopportabile sensazione di “rottura di scatole” e di pesantezza e lo perderai per sempre. Tra uomo e donna ci deve essere tensione (e come no!), ma ci deve essere una tensione positiva, a livello di desiderio e di Desiderio sessuale e la strategia debole della “corruzione” va esattamente nella direzione opposta.

2) La “conversione”

La seconda strategia debole è la “conversione”, cioè tentare di sedurlo con la persuasione, portarlo a convertirsi (letteralmente) alla religione di cui tu sei la dea o, perlomeno, la sacerdotessa. Per inciso: tentare di convertire i propri uomini è lo sport – micidiale – preferito dalle donne di tutto il pianeta! Smettila e di’ alle tue amiche di smetterla! Quando entri nell’atteggiamento di “conversione”? Ci entri quando ad un uomo che ti piace (e con il quale non hai una relazione) cominci a dire tutto quello che provi per lui e quanto ti piacerebbe frequentarlo, stargli vicino, realizzare qualcosa insieme (terrificante!). E lo fai nella (falsissima) speranza che prima o poi lui si “illuminerà”, si convertirà e cadrà ai tuoi piedi proclamando ai quattro angoli del mondo tutto il suo immenso amore per te… Il problema è che molte donne sono convinte che questo sia un passo necessario e indispensabile per conquistare un uomo. La verità è che questo passo ti conduce certamente al più duro dei rifiuti. Gli uomini sanno riconoscere quando sentono attrazione per una donna e, per loro, in genere, l’attrazione non ha nulla a che vedere con lo struggimento, il patimento e i sentimentalismi “sofferti”. Per loro è soprattutto una vibrazione positiva ed eccitante (Andrea: confermo! ;-). Se tu sei “pesante” con le parole e con il tuo atteggiamento appiccicoso, crei una tensione negativa, che gli uomini detestano e dalla quale scappano.

3) La “concessione”


La terza delle strategie deboli (la più debole delle tre) è: concederti sessualmente, cioè usare la leva del sesso al solo scopo di farlo innamorare di te. E’ uno strumento incredibilmente inutile, a meno che tu ti voglia creare una montagna di false illusioni e di grandi sofferenze. E sai perché? Perché tu, più fai sesso con un uomo che ti piace, più ti leghi a lui di sentimenti profondi. E credi che per lui sia lo stesso, giusto? No cara, è sbagliatissimo. E’ esattamente il contrario. Perché tu confondi la “chimica” con i sentimenti. Gli uomini possono andare a letto con una donna e avere intimità con lei senza per questo sentirsi legati a lei in nessun modo (questa l’hai già sentita, vero?). In questo non c’è nulla di male, né in sé e per sé, né da parte loro. E’ il loro modo di vivere il rapporto e il sesso con una donna. Sta a te tenerlo presente e sapere come regolarti e sta sempre a te sapere che per lui si tratta solo di sesso e che né con il tempo, né per la costanza lui si legherà a te, se non prova attrazione autentica. Non solo: se gli chiederai un maggior impegno sentimentale e/o formale, aspettati che il tuo “amato amante” scappi a gambe levate.

Ora: sai perché nessuna di queste tre strategie funziona?

Perché queste strategie provengono da una tua posizione molto precisa, che è una posizione di paura e di debolezza. Comunicano il fatto che tu ti senta fragile e bisognosa per tutto quello che riguarda gli uomini e le relazioni con loro. Anche se magari non ne hai la percezione. E lo stato di fragilità e di paura gli uomini lo percepiscono forte, anche solo istintivamente magari, e non lo sopportano proprio. Ma ci sono altre strategie, che sono tipiche delle donne che hanno autostima e che sanno sedurre naturalmente. Sono strategie che trasmettono all’uomo un approccio sicuro e forte alla vita e che gli fanno “sentire” di avere a che fare con una donna tosta e determinata. Capace di costruirsi la vita che vuole. Sono strategie forti. Anche di queste te ne presento tre.

Le 3 cose da fare per sedurre un uomo

1) Prendi le distanze

La prima delle tre strategie forti è: stai alla larga e/o prendi le distanze da un uomo che si mostra titubante nei tuoi confronti, il cui interesse per te è altalenante o ambiguo. Non riesce a capire o a dirti che cosa prova per te? Nutre un po’ di interesse, ma questo non basta a smuoverlo? Ottimo! Distaccati, allontanati, occupati di altro (ma per davvero, non per finta). Stai tranquilla che questo tuo atteggiamento chiarirà subito le idee: o a lui o a te o a entrambi. E ti fonirà utili indicazioni di comportamento.

2) Frequenta più uomini

La seconda delle strategie forti è: conosci più uomini possibile ed esci con più uomini contemporaneamente. Sei libera, giusto? E allora chi te lo fa fare di fossilizzarti su una sola persona che, per giunta, non ti muore dietro? Uscire con più uomini contemporaneamente ti permette di fare confronti, aprire i tuoi orizzonti e tenere alta la tua autostima. Con tutto quel che ne consegue.

3) Osserva gli uomini

La terza delle strategie forti è: osserva gli uomini, impara a capirli e impara a comunicare con chi ti piace intercettando le sue emozioni. Prendi il controllo delle tue emozioni, non offrire attenzione, affetto e sesso fuori luogo e fuori tempo, ma assumi un punto di vista maschile (con amore e senza critica) per sintonizzarti con l’uomo che ti interessa e per suscitare in lui quella vibrazione positiva ed eccitante di cui abbiamo parlato prima.


Articolo letto: 6085 volte
Categorie: Sesso


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook