Come comprimere una cartella? Sei alle prime armi con il mondo dei computer, un tuo collega di lavoro ti ha chiesto di comprimere una cartella contenente tutta una serie di importanti documenti e tu sei andato nel panico più totale perché non hai la minima idea di come fare?

Firenze
07:45 del 10/02/2016
Scritto da Sasha

Come comprimere una cartella

Sei alle prime armi con il mondo dei computer, un tuo collega di lavoro ti ha chiesto di comprimere una cartella contenente tutta una serie di importanti documenti e tu sei andato nel panico più totale perché non hai la minima idea di come fare? Beh, ti capisco. Ad ogni modo non devi preoccuparti, se le cose stanno davvero così sappi che come al solito puoi contare su di me… posso infatti spiegarti io, per filo e per segno, come fare per riuscire a comprimere una cartella.

Come comprimere una cartella

Nelle righe successive andrò ad indicarti come fare per riuscire nell’impresa e quali strumenti utilizzare per fare ciò. Prima che tu possa spaventarti ulteriormente e pensare al peggio ci tengo però a precisare sin da subito che contrariamente alle apparenze comprimere una cartella non è affatto complicato e che tutti, anche chi come te non è esattamente un’esperto in nuove tecnologie, può riuscirsi senza problemi.

Chiarito ciò se sei quindi effettivamente interessato a scoprire come far per poter comprimere una cartella ti suggerisco di sistemarti ben comodo dinanzi al tuo computer, di prenderti qualche minuto di tempo libero e di dedicarti alla lettura di questo tutorial. Scommettiamo che alla fine sarai pronto ad affermare a gran voce che in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi?

Comprimere una cartella su Windows

Come comprimere una cartella - 7-Zip

Se possiedi un computer con su installato il sistema operativo Windows e se ti interessa capire come fare per comprimere una cartella ti suggerisco innanzitutto di ricorrere all’impiego di 7-Zip. Si tratta di un programma gratuito, ampiamente diffuso tra gli utenti e molto apprezzato. Il software e disponibile in lingua italiana e permette di comprimere cartelle e anche altre tipologie di file nei formati 7Z, TAR, WIM e ZIP.

Per poter comprimere una cartella su PC Windows con 7-Zip tanto per cominciare clicca qui per collegarti al sito Internet del software dopodiché clicca sulla voce Download relativa alla versione a 32 bit o 64 bit dell’applicazione in base al sistema operativo che utilizzi.

A download completato apri il file appena scaricato e nella finestra che a questo punto ti viene mostrata a schermo clicca prima su , poi su Install e infine su Close per terminare il processo d’installazione di 7-Zip.

Una volta portata a termine la procedura di installazione di 7-Zip i passaggi che di restano da effettuare per poter comprimere una cartella sono davvero pochi. Tutto ciò che devi fare altro non è che selezionare con il pulsante destro del mouse la cartella su cui è tua intenzione agire, cliccare sulla voce 7-Zip annessa al menu che ti viene mostrato e poi scegliere la voce Aggiungi all’archivio….

Nella finestra che ora ti viene mostrata a schermo seleziona il tipo di archivio che vuoi creare dal menu a tendina collocato accanto alla voce Formato dell’archivio, indica poi il suo livello di compressione dall’apposito menu a tendina collocato accanto alla voce Livello di compressione: e digita il nome da assegnare all’archivio nel campo Nome archivio. Successivamente pigia su OK.

Se lo ritieni opportuno prima di dare il via alla procedura mediante cui comprimere una cartella puoi anche proteggere i tuoi archivi con una password. Per fare ciò digita la parola chiave che intendi utilizzare nei campi Inserisci password: e Reinserisci password: presenti in basso a destra nella finestra per la creazione di un nuovo archivio.

Se ti ritrovi a dover comprimere una cartella di grandi dimensioni con 7-Zip puoi inoltre dividerla in più parti e salvarla sui supporti che più preferisci senza preoccuparti dello spazio occupato. Per comprimere una cartella “spezzettata” seleziona le dimensioni che intendi far assumere a ciascuna parte dell’archivio dal menu a tendina collocato sotto la voce Dividi in più file (dimensione in byte): presente in basso a sinistra nella finestra per la creazione di un nuovo archivio.

Come comprimere una cartella - Hamster Free Zip Archiver

Il programma che ti ho già proposto per comprimere una cartella non è stato di tuo gradimento? Beh, allora prova a dare uno sguardo a Hamster Free Zip Archiver. Si tratta di un software che permette, appunto, di creare creare cartelle compresse in formato ZIP e 7Z che va a rivelarsi particolarmente adatto per gli utenti alle prime armi, ma non solo. Il programma presenta una grafica molto curata, opzioni semplificate ed è completamente in italiano.

Per comprimere una cartella con questo programma la prima cosa che devi fare è quella di cliccare qui in modo tale da poterti subito collegare al sito Internet di Hamster Free Zip Archiver. Successivamente clicca sul pulsante Download gratuito collocato al centro della pagina Web che ti viene mostrata per scaricare il programma sul computer.

A download completato apri il appena scaricato dopodiché clicca prima su Esegui e poi su , poi su OK e Avanti per due volte consecutive. Metti ora il segno di spunta accanto alla seconda voce presente nella schermata che si apre, togli il segno di spunta da tutte le altre opzioni per evitare l’installazione di toolbar aggiuntive per il browser, fai clic su Avanti per due volte consecutive in modo tale da terminare il processo d’installazione del software e poi pigia sul pulsante Fine.

Adesso aspetta che la finestra di Hamster Free Zip Archiver risulti visibile a schermo dopodiché clicca sul pulsante Use by default per impostare come Hamster Free Zip Archiver come programma predefinito per l’apertura e la creazione degli archivi compressi (se la cosa non ti interessa declina l’invito chiudendo l’apposita finestra d’avviso mostrata a schermo) dopodiché pigia su Rilasciare i file qui e seleziona la cartella che è tua intenzione comprimere. In alternativa puoi trascinare nella finestra del programma la cartella su cui agire.

A questo punto indica il formato in cui intendi comprimere la cartella selezionando uno tra i due disponibili dalla parte in alto a destra della finestra visualizzata dopodiché se lo ritieni opportuno regola il grado di compressione da assegnare all’archivio da generare cliccando sul pulsante Livello compressione e selezionando un’opzione fra MinimoOttimale e Massimo. Eventualmente puoi anche scegliere di creare archivi suddivisi in più volumi e protetti da password usando i pulsanti Dividi e Proteggi sempre collocati in alto.

Successivamente fai clic sul pulsante Comprimi, seleziona la voce Save on the PC dal menu che ti viene mostrato e seleziona la posizione in cui salvare la cartella compressa usando il pulsante Selezione cartella. La durata della procedura per comprimere una cartella con Hamster Free Zip Archiver dipende essenzialmente dal peso dei file da comprimere e dalla potenza del computer in uso. Se desideri ridurre i tempi e rendere la procedura mediante cui comprimere una cartella ancora più semplice puoi salvare il tuo archivio compreso anche selezionando l’icona della scatola collocata in alto a destra e trascinando quest’ultima sul desktop.

Comprimere una cartella su OS X

Come comprimere una cartella - Utility Compressione

Se possiedi un Mac e ti interessa capire come fare per comprimere una cartella ho una splendida notizia da darti: per fare ciò non bisogna installare nessuna risorsa extra, è sufficiente sfruttare Utility Compressione, uno strumento ad hocintegrato “di serie” in OS X. Probabilmente non ne eri a conoscenza ma… tutti i Mac hanno incorporata una funzione apposita per comprimere file e cartelle in Maniera molto semplice!

Per poter comprimere una cartella su Mac utilizzando Utility Compressione tutto quel che devi fare è selezionare la cartella su cui è tua intenzione agire, cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e selezionare la voce Comprimi “nome file” (al posto di “nome file” trovi indicato il nome del file o della cartella che hai selezionato).

Effettuati questi passaggi il Mac andrà a creare una nuova cartella compressa in formato ZIP avente il contenuto della cartella precedentemente selezionata. La cartella compressa verrà salvato nella medesima directory della cartella originale e si chiamerà come quest’ultima.

L’opzione per comprimere una cartella è disponibile sulla scrivania e in tutte le cartelle del Mac fatta eccezione per la sezione Tutti i miei documenti del Finder in cui sono visualizzati tutti i file recenti raggruppati per genere.

Eventualmente è anche possibile personalizzare il funzionamento di Utility Compressione. Per fare ciò pigia sull’icona di Spotlight collocata in alto a destra sulla barra dei menu, digitare utility compressione nel campo di ricerca che ti viene mostrato a schermo e fare doppio clic sul primo risultato visualizzato, quello collocato sotto la voce Il migliore. Attendi poi che l’icona di Utility Compressione risulti visibile sul Dock dopodiché pigiaci sopra, fai clic sulla voce Utility Compressione presente nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e poi pigia su Preferenze…. Dalla nuova finestra che ti verrà mostrata a schermo potrai poi modificare il percorso dove salvare i file espansi, scegliere l’azione predefinita da effettuare dopo l’archiviazione e molto altro ancora. Per confermare le modifiche apportate chiudi semplicemente la finestra dell’utility.

Come comprimere una cartella - iZip Archiver

Se Utility Compressione di OS X non è di tuo gradimento e se sei quindi alla ricerca di uno strumento alternativo grazie al quale poter comprimere una cartella ti invito a dare uno sguardo a iZip Archiver. Si tratta di un’applicazione gratuita disponibile su Mac App Store che consente di comprimere una cartella in formato ZIP e di aprire file compressi in tutti i più comuni formati senza doverli necessariamente estrarre.

Se ti interessa provare a comprimere una cartella con iZip Archiver la prima cosa che devi fare è quindi quella di cliccare qui per collegarti alla pagina di download del programma. Una volta visualizzata la pagina Web clicca sul pulsante blu Visualizza nel Mac App Store ed attendi che sul tuo Mac venga aperto iZip Archiver nel Mac App Store.

Successivamente fai clic sul pulsante blu Ottieni collocato in alto a sinistra, inserisci la password relativa al tuo ID Apple e fai clic sul pulsante Accedi per scaricare e installare il programa sul computer.

A procedura di installazione completata avvia iZip Archiver facendo clic sulla sua icona ora annessa al Launchpad di OS X ed avvia la creazione di una cartella compressa cliccando sulla voce Create Archive. Successivamente fai clic sul pulsante Specify name per specificare il nome da assegnare all’archivio e la posizione in cui salvarlo, metti il segno di spunta accanto alla voce Extra compression se vuoi creare un archivio con un alto grado di compressione e clicca sul pulsante Next.

Per finire pigia sul pulsante + collocato in basso a destra nella finestra di iZip Archiver, seleziona la cartella da comprimere e poi fai clic sul pulsante Next per tre volte consecutive in modo tale da ultimare la procedura.

Comprimere una cartella online

Come comprimere una cartella - ezyZip

Le soluzioni per comprimere una cartella che ti ho già proposto nono sono state in grado di attirare la tua attenzione e/o vorresti riuscire nel tuo intento evitando di installare nuovi programmi sul computer? Se la risposta è affermativa allora prima di gettare la spugna ti suggerisco di dare un’occhiata a ezyZip. Trattasi di un servizio online gratuito ed utilizzabile da qualsiasi browser Web che consente di comprimere una cartella in formato ZIP ed eventualmente anche di aprire file compressi direttamente online.

Per comprimere una cartella con ezyZip clicca qui in modo tale da collegati al sito Internet del servizio dopodiché pigia sul pulsante Scegli file o Sfoglia… (il pulsante cambia a seconda del sistema operativo in uso) e seleziona i file presenti nella cartella archiviata sul tuo computer che intendi comprimere.

Clicca poi sul pulsante Zip Files presente sulla destra dopodiché pigia sul bottone verde Save Zip File per effettuare il download sulla tua postazione multimediale della cartella compressa appena generata dal servizio Web. In caso ripensamenti riguardo i file su cui agire prima di fare clic su Save Zip File puoi pigiare sul pulsante Reset per cominciare la procedura da capo.

Da notare che la procedura per comprimere una cartella online con ezyZip risulta estremamente rapida poiché il servizio non richiede il caricamento dei file su Internet e opera come se fosse un’applicazione desktop.


Articolo letto: 559 volte
Categorie: Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook