Come collegare due monitor al PC? Lo spazio sul desktop non ti basta mai? Vorresti poter scrivere un documento e controllare la posta elettronica contemporaneamente

Bari
07:00 del 18/01/2016
Scritto da Carmine

Come collegare due monitor al PC

Lo spazio sul desktop non ti basta mai? Vorresti poter scrivere un documento e controllare la posta elettronica contemporaneamente? Beh, hai mai pensato ad equipaggiare il tuo computer con due schermi anziché uno? Basta davvero pochissimo e i benefici che si hanno sulla qualità del proprio lavoro sono indiscutibili.

Ho capito, vorresti farlo da tanto tempo ma non sai ancora come collegare due monitor al PC. Non preoccuparti. Come accennato, l’operazione è semplicissima ed io oggi sono qui per illustrati passo dopo passo tutto quello che devi fare. Allora, sei pronto? Si comincia!

Prima di vedere come collegare due monitor al PC, devi accertarti che la tua scheda video supporti la presenza di due schermi in contemporanea. Se hai un computer abbastanza recente non dovrebbero esserci problemi, in ogni caso, analizza le prese che trovi dietro al case del tuo PC e accertati che accanto alla presa dov’è attaccato il monitor con il quale lavori attualmente ci sia un’altra presa libera.

Le prese (uscite) per collegare gli schermi possono essere di tre tipi differenti:VGA, DVI ed HDMI, e spesso ogni computer ha due o tre tipi di uscite diverse. Per capire meglio con quale tipo di uscita hai a che fare, controlla lo schema che ho preparato per te qui sotto.

Come collegare due monitor al PC

Una volta accertata la presenza di una seconda uscita per il monitor dietro al case del computer, puoi procedere all’acquisto del tuo schermo secondario. Cerca di comprarlo delle stesse dimensioni di quello che già hai (in modo da avere una visione ottimale dei contenuti) e accertati che supporti l’uscita che è rimasta libera nel tuo PC.

Se non riesci a trovare uno schermo adatto all’uscita del tuo computer, sappi cheesistono degli adattatori e dei cavi speciali che permettono di partire da un’uscita e arrivare in un altro tipo di presa. Ad esempio, se hai solo l’uscita HDMI libera e hai acquistato un monitor che supporta solo l’attacco DVI, puoi comprare per pochi euro un cavo che parte in HDMI e arriva in DVI. In questo modo, potrai risolvere il problema in Maniera facile e veloce senza grosse perdite di qualità.

Come collegare due monitor al PC

Una volta compiute tutte queste azioni preliminari, puoi procedere a inizializzare il tuo nuovo schermo. Collegalo alla presa della corrente, accendilo e collegalo al PC per visualizzare immediatamente il tuo sistema su due monitor anziché uno. La posizione dei due schermi sulla scrivania sceglila liberamente in base alle tue esigenze, io comunque ti consiglio di affiancarli perfettamente in maniera orizzontale oppure di posizionarli in maniera leggermente angolata.

Come collegare due monitor al PC

È fatta! Adesso hai completato la procedura per collegare due monitor al PC. In caso di problemi, oppure se vuoi configurare più a fondo la risoluzione, i colori e l’aspetto di entrambi gli schermi, utilizza il pannello di controllo della tua scheda video. Clicca quindi con il pulsante destro del mouse in un punto del desktop in cui non ci sono icone e seleziona la voce relativa al pannello di controllo di ATI,Nvidia, ecc. dal menu che compare.

Come collegare due monitor al PC

Nella finestra che si apre, individua la voce relativa agli schermi e regola da lì le proprietà dei tuoi due display. Nel pannello di controllo di Windows, puoi invece scegliere come utilizzare il secondo schermo: se come estensione del primo (scelta consigliata) oppure come replica di quest’ultimo. Per accedere a queste impostazioni, clicca con il pulsante destro del mouse in un punto del desktop in cui non ci sono icone e seleziona la voce Risoluzione dello schermo dal menu che compare.

Gli utenti di Windows 7 possono regolare rapidamente l’utilizzo del secondo schermo utilizzando la combinazione di tasti Win+P della tastiera del PC. In questo modo, infatti, si apre una piccola finestra trasparente mediante la quale si può scegliere se usare uno o due schermi e che tipo di funzione deve avere il secondo monitor (estensione del primo o replica). Buon lavoro!


Articolo letto: 871 volte
Categorie: Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook