Come chiedere risarcimento per infortunio sul lavoro. Ogni lavoratore dipendente ha il diritto a ricevere dall'INAIL un indennizzo economico (comunemente chiamato "pensione INAIL"), sia in caso subisca uninfortunio sul lavoro, sia in caso contragga una malattia sul posto di lavoro

Roma
07:15 del 30/01/2016
Scritto da Gerardo

Come chiedere risarcimento per infortunio sul lavoro

Ogni lavoratore dipendente ha il diritto a ricevere dall'INAIL un indennizzo economico (comunemente chiamato "pensione INAIL"), sia in caso subisca uninfortunio sul lavoro, sia in caso contragga una malattia sul posto di lavoro. Perciò se siete lavoratori dipendenti ma non sapete come fare per richiedere un risarcimento all'INAIL (per un infortunio sul lavoro o per una malattia professionale), questa guida vi sarà molto utile.

Come chiedere risarcimento per infortunio sul lavoro

Per tutelare i lavoratori dipendenti vittime di infortunio o malattia professionale Il "Testo unico delle disposizioni per l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali" (D. P. R. 1124/1965), ha previsto infatti, una specifica assicurazione obbligatoria per tutti i datori di lavoro che occupano i lavoratori dipendenti in attività che la legge identifica come rischiose. Essa consente al lavoratore dipendente di beneficiare di prestazioni sanitarie specifiche e di richiedere all'Istituto Nazionale "INAIL" un indennizzo tanto più cospicuo quanto più è stato grave l'evento traumatico e le conseguenze che ne sono derivate.

Tuttavia potete richiedere il vostro indennizzo all'INAIL solo se il vostro infortunio o malattia professionale rientra in una delle due definizioni date dalla legge (D. P. R. 1124/1965). Essa definisce l'infortunio sul lavoro come: "l'evento che avviene per causa virulenta, in occasione di lavoro e dal quale sia derivata la morte o un'inabilità permanente al lavoro, assoluta o parziale oppure un'inabilità temporanea assoluta che importi l'astensione dal lavoro per più di tre giorni". La legge definisce anche le malattie professionali come: "le malattie professionali indicate all'interno della tabella contenuta nell'allegato n.4 al decreto (art 1), le quali siano contratte nell'esercizio ed a causa delle lavorazioni specifiche nella tabella stessa ed in quanto tali lavorazioni rientrino fra quelle previste nell'[tag2] del presente Testo Unico".

Come chiedere risarcimento per infortunio sul lavoro - Se il vostro infortunio o malattia professionale, rientra in una delle definizioni appena illustratevi, allora potrete richiedere un'indennizzo all'INAIL seguendo le seguenti regole.  Per chiedere l'indennizzo perinfortunio sul lavoro: 1) dovete informare subito il datore di lavorodell'infortunio subito durante l'orario di lavoro 2) il datore di lavoro, ricevutane notizia, ha il dovere di inviare entro 2 giorni la relativa denuncia all'INAIL. Tuttavia nel caso di infortunio mortale o che comporti pericolo di vita, il datore di lavoro ha il dovere di effettuare la denuncia entro 24 ore dall'evento e l'Inail avrà l'obbligo di informare il P.  M.  Affinché possa avviare un'indagine penale. Invece per chiedere l'indennizzo per malattia professionale: 1) dovete comunicare al vostro datore di lavoro, di avere contratto la malattia professionale entro 15 gg.  Dal momento in cui questa si Manifesta 2) nei 5 gg successivi, il datore di lavoro ha il dovere di inviare all'INAIL la relativa denuncia. Come chiedere risarcimento per infortunio sul lavoro

Ad ogni modo, vi consiglio di consultare sempre anche il vostro avvocato ed i sindacati.


Articolo letto: 504 volte
Categorie: Lavoro


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook