I normali browser web salvano i dati di navigazione e li mantengono a meno che l'utente non decida di eliminarli manualmente.

Firenze
15:00 del 25/11/2017
Scritto da Gerardo

I normali browser web salvano i dati di navigazione e li mantengono a meno che l'utente non decida di eliminarli manualmente.
Questi dati includono i cookie collocati da vari siti web, i file temporanei, i dati dei moduli, la cronologia e altre cose.
Il fatto che il browser memorizza i siti visitati non è un'invasione di privacy, serve invece a caricare internet più veloce, in modo che la prossima volta che si visitano questi siti potranno essere caricati, in parte, dal computer senza scaricare ogni volta dati e immagini.
Inoltre avere la cronologia memorizzata è utile perchè permette di ricordarci quali siti abbiamo navigato in passato e ritrovare quindi informazioni che, altrimenti, sarebbero da ricercare nuovamente.
L'unico problema con i dati di navigazione memorizzati è che, se si condivide il computer (o il browser) con un amico o un familiare, si perde completamente la privacy e tutti gli utilizzatori sapranno quali siti sono stati visitati dagli altri.

Google Chrome

Su Chrome c’è un comando rapido per aprire la pagina della Cronologia. Per arrivare alla scheda dedicata ci basterà, infatti, premere CTRL + MAIUSC + CANC. Altrimenti basterà cliccare sul menu (l’icona con i tre puntini verticali) e poi selezionare la voce Cronologia. Nella pagina dedicata alla cronistoria dei siti visitati possiamo scegliere se eliminare tutto o solo quello registrato in un determinato lasso di tempo. Ma potremo anche cancellare manualmente i singoli siti visitati.

Mozilla Firefox

Anche su Mozilla una volta lanciata una nuova scheda ci basta premere CRTL + MAIUSC + CANC per aprire la sezione dedicata alla cronologia. Se passiamo dal menu invece il percorso da compiere è: Impostazioni>Privacy>Cronologia. Anche su Firefox potremo scegliere diverse opzioni per cancellare la cronistoria dei siti visitati. Per esempio possiamo cancellare tutto o solo le ultime 24 ore. E possiamo anche impostare che la cronologia venga eliminata ogni volta che chiudiamo una sessione in uso.

Microsoft Edge

Su Edge possiamo usare la scorciatoia usata da tutti i browser (CRTL + MAIUSC + CANC) oppure aprire la barra laterale del menu e quindi selezionare la voce Cancella dati di navigazione. Anche in questo caso saremo noi a decidere cosa eliminare. Per esempio oltre ai siti visitati possiamo cancellare anche i cookie, le password o la cache.

Internet Explorer 11

Su Explorer oltre che dalle opzioni ci basterà premere la scorciatoia CRTL + MAIUSC + CANC per aprire la sezione dedicata alla Cronologia. Questo browser, oltre a offrirci la possibilità di cancellare tutto o solo i dati relativi a un determinato lasso di tempo, ci consente di salvare i nostri siti preferiti. In pratica, per fare un esempio, cancelleremo tutta la cronistoria tranne i link legati a Facebook, Twitter, Google e così via.


Articolo letto: 273 volte
Categorie: , Informatica, Internet, Tecnologia


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook