Come aggiornare Android? Aggiornare il sistema operativo è fondamentale per mantenere il proprio telefono sempre sicuro e performante

Roma
07:00 del 02/02/2016
Scritto da Gerardo

Come aggiornare Android

Aggiornare il sistema operativo è fondamentale per mantenere il proprio telefono sempre sicuro e performante. Anche tu che hai uno smartphone Android dovresti farlo, ed oggi sono qui per spiegarti come riuscirci.

Se non sai ancora come aggiornare Android, ti dico che ci sono almeno due modi per compiere quest’operazione: uno super-semplice che non comporta la cancellazione di alcun dato e si può portare a termine in due, massimo tre, “tap” e un altro un po’ più complesso che però permette di personalizzare il proprio device in Maniera più profonda.

Come aggiornare Android

Adesso te li illustro entrambi, scegli quello che ti sembra più adatto alle tue necessità e al tuo grado di conoscenza attuale del mondo Android. Di sicuro ne uscirai con un telefono più sicuro e ricco di funzionalità… il che non guasta affatto!

Se non hai ancora molta dimestichezza con il sistema del robottino verde puoi aggiornare Android facilmente utilizzando il sistema di aggiornamenti OTA (over the air) messo a tua disposizione dal produttore dello smartphone. Basta avere una connessione a Internet attiva per poterne usufruire, è gratis.

Recati quindi nelle Impostazioni del dispositivo (pigiando sull’apposita icona presente in home screen o nella lista delle app) e seleziona prima la voce Info sul telefono che si trova in fondo al menu e poi l’opzione Aggiornamenti sistema.

A questo punto, se il device è già equipaggiato con la versione più recente di Android visualizzerai una schermata con la dicitura il software del dispositivo è aggiornato, altrimenti ti verrà segnalata la disponibilità di un update che potrai scaricare pigiando sul pulsante Scarica/Scarica in Wi-Fi.

Tieni in considerazione il fatto che gli aggiornamenti di Android non arrivano in contemporanea su tutti i dispositivi: i primi a riceverli sono gli smartphone e i tablet della famiglia Nexus, che sono prodotti direttamente da Google.

Come aggiornare Android - Per i terminali degli altri produttori si possono aspettare settimane, addirittura mesi, prima di ricevere l’ultima versione di Android. E purtroppo non capita di rado che il produttore decida di interrompere il supporto per i telefoni più datati (anche solo con un paio d’anni sulle spalle) impedendo il loro aggiornamento via OTA.

Tornando a noi: una volta avviato il download dell’aggiornamento, potrai seguire il suo andamento tirando giù il centro notifiche di Android (facendo uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso). A scaricamento ultimato comparirà un messaggio e potrai avviare il processo di aggiornamento del tuo terminale premendo sul pulsante Installa adesso/Installa e riavvia.

Come aggiornare Android - Lo smartphone si riavvierà e in pochi minuti avrai un sistema aggiornato con app, dati e impostazioni al loro posto: così come li avevi lasciati prima dell’update. Contento?

Adesso veniamo al procedimento per aggiornare Android più “tosto”, quello che permette di bypassare tutte le restrizioni dei produttori e personalizzare il proprio terminale come meglio si crede.

Come probabilmente avrai già intuito, mi riferisco alla procedura di root che permette di sbloccare Android e personalizzare il sistema in maniera profonda. E con “personalizzare in maniera profonda” non intendo solo installare applicazioni che possono ottimizzare il funzionamento dello smartphone o regolare i parametri di sistema che normalmente risultano inaccessibili: parlo di installare delleversioni personalizzate di Android che si possono scaricare gratuitamente (e legalmente) da Internet per  aggiornare il proprio terminale anche quando il produttore termina di supportarlo ufficialmente.


Come aggiornare Android - La procedura – come giù accennato – non è fra le più semplici. Devi innanzitutto sbloccare il bootloader, che è il software che impartisce al telefono le istruzioni per l’esecuzione del sistema operativo all’avvio. Poi devi installare una recovery personalizzata, ossia un software che lavora al livello del sistema per compiere tutte quelle operazioni che non si potrebbero effettuare dopo l’avvio di Android (backup avanzati, installazione di componenti di sistema ecc.), e infine devi installare una ROM personalizzata che sarebbe la versione di Android personalizzata.

Sei riuscito ad aggiornare il tuo telefono all’ultima versione di Android e ora ti piacerebbe scoprire come verificare la disponibilità di aggiornamenti per le app installate sul dispositivo? Nulla di più facile.

Per impostazione predefinita, Android scarica e installa automaticamente gli aggiornamenti delle applicazioni non appena questi vengono resi disponibili (e lo smartphone è connesso a una rete Wi-Fi, per non consumare dati sulla rete 3G/LTE) ma in alcuni casi occorre confermare manualmente il download delle nuove versioni delle app.

Come aggiornare Android - In che modo? Semplicemente recandosi nel Play Store, pigiando sul pulsante Menu collocato in alto a sinistra (l’icona con le tre linee orizzontali), selezionando la dicitura Le mie app dalla barra laterale di sinistra e premendo il pulsante Aggiorna tutto nella schermata che si apre.

Per verificare che Android sia impostato in modo da scaricare in maniera automatica gli aggiornamenti delle app, pigia sul pulsante Menu, seleziona la voce Impostazioni dalla barra laterale di sinistra e vai in Aggiornamento automatico app. Assicurati che ci sia la spunta sull’opzione Aggiornamento automatico app solo tramite Wi-Fi (altrimenti mettilo) e il gioco è fatto.

Per aggiornare lo stesso Play Store, bisogna invece pigiare sul pulsante Menu, selezionare la voce Impostazioni dalla barra laterale di sinistra e sfiorare la dicitura Versione build che si trova in fondo alla schermata che si apre. 


Articolo letto: 666 volte
Categorie: Guide, Informatica


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Ricerche correlate

Come aggiornare Android - Android - informatica - pc - internet -

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook