Colpi fucile contro il bar del fratello di un pentito. Lunedì scorso è stato dato fuoco all'auto della sorella nello stesso quartiere

Brindisi
11:20 del 23/10/2013
Scritto da Samuele

Due colpi di fucile sono stati esplosi nella notte contro l'ingresso di un bar, a Brindisi, di proprietà di Vito Passaseo, fratello di Giuseppe, collaboratore di giustizia: sull'episodio indagano i carabinieri. Si tratterebbe del secondo attentato compiuto con le stesse modalità contro il Caffè Monik di via Sant'Angelo, non molto lontano dal Tribunale. Lunedì scorso invece è stata incendiata nello stesso quartiere, l'auto della sorella del pentito, Vincenza Passaseo.


Articolo letto: 1597 volte
Categorie: Cronaca


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook