Spesso si dice che le collaboratrici domestiche straniere non si comportano bene: in realtà non sempre quelle italiane fanno meglio

L Aquila
12:44 del 07/12/2014
Scritto da Gerardo

Abbiamo un po' tutti un brutto vizio che facciamo fatica a toglierci, ovvero quello di generalizzare e di fare delle valutazioni critiche su tante persone avendo a disposizione pochi dati tangibili ed oggettivi. Prima di ogni giudizio, però, bisognerebbe conoscere bene ogni situazione.

Ad esempio, tra i classici luoghi comuni italiani c'è quello delle Colf straniere che rubano. Per carità, diversi fatti di cronaca hanno stabilito che in parte questo è vero. Bisogna, però, riconoscere che ci sono anche collaboratrici domestriche straniere corrette e che, soprattutto, anche quelle italiane spesso ne approfittano e si comportano male.

E' proprio quello che dimostra l'episodio che si è verificato a L'Aquila dove una colf sessantenne della città è stata denunciata per furto aggravato continuato. La donna avrebbe rubato diversi gioielli d'oro e anche un'importante somma di denaro, andando a tradire, così, la fiducia della sua padrona che si fidava ciecamente di lei a tal punto da lasciarla spesso solo in casa.


Articolo letto: 1069 volte
Categorie: Cronaca, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook