File interminabili e diversi problemi per il pagamento della tassa sui rifiuti: online tutto si risolverebbe in pochi minuti

Pescara
19:56 del 21/11/2014
Scritto da Gerardo

Quando si parla di Tari si fa riferimento alla Tassa Rifiuti. Si tratta di un'imposta istituita con la legge di stabilità nel 2014 che prende il posto della vecchia Tares. Questa tassa sui rifiuti prevede che siano gli inquilini a dover versare quanto dovuto alle casse comunali, indipendentemente dal fatto se essi siano proprietari o affittuari.

Spesso ci sono file enormi davanti agli uffici tributi del Comune per pagare questa tassa. E' quello che sta accadendo anche a Pescara dove da giorni la gente è costretta a code interminabili senza nemmeno avere la certezza di riuscire a saldare il debito e con la probabilità di dover ritornare il giorno dopo.

Se venissero messi a disposizione strumenti facili e semplici da utilizzare queste pratiche potrebbero essere risolte direttamente online in cinque minuti, senza perdere tempo inutilmente. Tutto ciò dimostra ancora una volta che il nostro apparato burocratico è vecchio e che c'è bisogno di un drastico cambiamento.


Articolo letto: 525 volte
Categorie: Cronaca, Internet, Sociale


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook