Coda di rospo con olive. Se siete tra quelli che non cucinano pesce per timore delle lische che si annidano tra i filetti, insidiando i vostri piatti, ecco la ricetta perfetta per voi: coda di rospo con olive.

Bari
09:15 del 17/02/2016
Scritto da Carla

Coda di rospo con olive

Se siete tra quelli che non cucinano pesce per timore delle lische che si annidano tra i filetti, insidiando i vostri piatti, ecco la ricetta perfetta per voi: coda di rospo con olive. Con le sue carni polpose e tenere e l’assenza di lische, questo pesce d’acqua salata, conosciuto anche come rana pescatrice, ha un gusto delicato che lo rende perfetto da accompagnare a sughi saporiti come la ricetta della sfiziosa Rana pescatrice al sugo di pomodoro fresco o le raffinate Linguine al ragu' di coda di rospo. Pomodoro e coda di rospo sono inseparabili, un connubio di sapori vincente al quale non abbiamo saputo resistere neanche in questa ricetta. Qui un sugo di pomodori piccadilly avvolge i tranci di pesce con il tocco sfizioso delle aromatiche olive taggiasche. Il risultato? Giudicate voi!

Ingredienti

Coda di rospo (rana pescatrice) 850 g Pomodori Piccadilly 500 g Sale q.b. Pepe q.b. Aglio 1 spicchio Olio di oliva extravergine 50 g Olive taggiasche 180 g Basilico 4 foglie

Preparazione

Coda di rospo con olive

Per preparare la coda di rospo con olive iniziate lavando e tagliando a spicchi i pomodorini piccadilly (1). Prendete il trancio di coda di rospo e lavatelo sotto l’acqua corrente, tagliatelo a fette dello spessore di circa 3-4 cm mantenendo la spina centrale di cartilagine (2), in alternativa potete eliminarla con un coltello e ridurre a pezzetti più piccoli le carni. In una padella antiaderente scaldate l’olio di oliva extravergine con uno spicchio di aglio sbucciato per insaporirlo (3) avendo cura poi di eliminarlo.

Coda di rospo con olive


Aggiungete gli spicchi di pomodori piccadilly (4), salate, pepate (5) e dopo circa 5 minuti di cottura unite anche le olive taggiasche (6).

Coda di rospo con olive

Per ultimi unite al sugo di pomodoro fresco i tranci di coda di rospo (7), aggiustate di sale e pepe, coprite con il coperchio (8) e cuocete per 2-3 minuti a fuoco moderato. Girate i tranci (9) per favorire una cottura uniforme e proseguite per altri 2-3 minuti.

Coda di rospo con olive

Profumate il pesce con foglioline di basilico fresco (10) (potete anche utilizzare quello secco). La coda di rospo con olive è pronta (11), servitela ben calda (12)!

Conservazione

E’ preferibile consumare la rana pescatrice al sugo di pomodoro appena pronta. Si può però anche conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo, se riposta in un contenitore chiuso ermeticamente. Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

Non potete fare a meno del piccante? Aggiungete del peperoncino fresco o in polvere che darà ancora più carattere a questo piatto!


Articolo letto: 738 volte
Categorie: Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook