Ci sono storie che iniziano con una rimpatriata, tanti amici che si ritrovano a raccontarsi dei loro vissuti che agli occhi degli altri risulteranno sempre stupefacenti!

Catanzaro
11:00 del 29/06/2018
Scritto da Carla

Ci sono storie che iniziano con una rimpatriata, tanti amici che si ritrovano a raccontarsi dei loro vissuti che agli occhi degli altri risulteranno sempre stupefacenti!

La stessa storia si può riprodurre anche in cucina, sapete? Sì basterà chiamare a raccolta i due principali protagonisti del brunch, l'avocado e le uova.

Farli incontrare poi con il pane bruschettato e la più monotona, eppure irrinunciabile, dei personaggi, l’insalata, e il gioco è fatto… anzi il club sandwich con uova strapazzate è fatto!

Gli strati che compongono questo succulento panino avranno la capacità di rallegrare gli occhi, vedendo questo club sandwich rivisitato non sapranno resistergli e vi faranno subito venire l’acquolina!

Che ne pensate del nostro club sandwich con uova strapazzate? Vi promettiamo che alla fine del film non ci sarà il finale strappalacrime!

Ingredienti per 4 panini

Pancarrè ai cereali 12 fette Uova grandi biologiche 4 Caciocavallo 60 g Avocado grossi e maturi 2 Funghi champignon 250 g Carote 1 Lattuga qualche foglia Radicchio qualche foglia Burro noci 2 Timo q.b. Succo di limone goccia qualche Olio extravergine d'oliva q.b. Sale fino q.b. Pepe nero q.b.

Come preparare il Club sandwich con uova strapazzate

Per preparare il club sandwich con uova strapazzate cominciate dalla pulizia dei funghi. Dopo aver eliminato la radice, puliteli con un panno inumidito per togliere i residui di terreno (1), poi affettateli a 7-8 mm di spessore (2) e spostatevi ai fornelli. In una padella lasciate scaldare un filo d’olio e aggiungete i funghi (3), poi regolate subito di sale e saltateli di tanto in tanto fin quando non saranno dorati; teneteli da parte (4). Passate all’avocado, dividetelo in due e scartate il seme centrale aiutandovi con un cucchiaio. Poi ricavate la polpa versandola in una ciotola (5), insieme al succo di limone (6), il sale e un filo d’olio (7) e schiacciate il tutto con la forchetta fino ad ottenere una purea (8). Passate all’insalata: spuntate e sbucciate le carote, poi grattugiatele (9), sminuzzate anche le foglie di radicchio e di lattuga (10) e raccogliete il tutto in una ciotola. Guarnite con olio e sale, mescolate e mettete da parte (11). Poi grattugiate il caciocavallo (precedentemente sbucciato) attraverso i fori larghi di una grattugia (12).

Infine affettate il pane ottenendo 12 fette spesse circa 1 cm (13). A questo punto avete tutto quello che vi occorre, spostatevi ai fornelli. Mettete sul fuoco una pentola dove lasciar sciogliere una noce di burro (14). Non appena il fondo è ben caldo versate le fette di pane lasciandole tostare per qualche minuto su entrambe i lati; quando saranno dorate mettete da parte le fette di pane (15).

Rompete le uova direttamente nella stessa padella e non appena l’albume inizia a coagulare rompete con l’aiuto di una spatola o un cucchiaio di legno (16). Quindi aggiustate di sale, pepe e profumate con del timo sfogliato dai rametti. Mescolate ancora per un paio di minuti mescolando di continuo (17). Spegnete la fiamma e aggiungete il formaggio grattugiato, mescolate continuamente affinché il caciocavallo possa fondere (18).

Passate adesso alla composizione. Spalmate un po’ di crema di avocado sulla prima fetta di pane (19), poi una cucchiaiata di insalata (20) e richiudete con la seconda fetta. Su questa adagiate un po’ di uova strapazzate (21) e poi qualche fungo (22). Dividete in due il panino pronto per essere servito (23): i vostri club sandwich con uova strapazzate sono pronti, buon appetito (24)!

Conservazione

Si sconsiglia qualunque forma di conservazione o di preparazione precedente, fatta eccezione per i funghi. Se preferite questi possono essere cotti in anticipo rischiando però che la loro consistenza venga alterata fino a renderli molli e il loro colore diventi marrone scuro.

Consiglio

Potete personalizzare i vostri club sandwich con uova strapazzate cambiando i funghi con altri ingredienti, magari lasciandovi ispirare dai gusti e dalla stagione: asparagi, peperoni, spinaci per fare qualche esempio! Mentre se volete irrobustire l’insalata non vi resterà che condirla con aceto e/o con qualche goccia di tabasco!

Giallozafferano


Articolo letto: 179 volte
Categorie: , Cucina


Cosa ne pensi?
Accedi oppure Registrati per rispondere.
Risposte - Commenti

Sponsors notizia
Banner pubblicità Network informazione

Registrazione GRATIS

Come utente registrato puoi:
  • Pubblicare articoli denuncia su 10 blog;
  • Pubblicare post e segnalazioni;
  • Pubblicare articoli sponsorizzati;
  • Creare Campagne SEO con Textlink e Banner;
  • Pubblicare giudizi e commenti

login con facebook

oppure

Login



oppure

Accedi con facebook

Login



oppure

Accedi con facebook

Rimani sempre aggiornato, seguici su Facebook!
.

ACCEDI GRATIS con FACEBOOK

Per continuare a leggere, ACCEDI GRATIS.

Accedi con facebook